Angeloni: "Bertinato tenuto d'occhio per mesi, avevamo le mani anche su Fuzato. Operazione per l'avvenire"

07.02.2019 17:44 di Davide Marchiol  articolo letto 67 volte
Angeloni: "Bertinato tenuto d'occhio per mesi, avevamo le mani anche su Fuzato. Operazione per l'avvenire"

Durante la presentazione dell'ultimo acquisto, Bruno Bertinato, il DS Angeloni è intervenuto per parlare dell'operazione: “Siamo molto contenti di presentare l’ultimo nuovo arrivato in casa Venezia. Contenti perché arriva dall’altre parte del mondo, perché ha qualità importanti, perché ha vestito la maglia verdeoro da giovane. Un’operazione ovviamente per il futuro, abbiamo voluto anticipare il suo arrivo rispetto a giugno per fargli fare sei mesi di lavoro qua e abituarlo alla lingua e al calcio italiano, per questo è qui. Avendo già dei buoni portieri ci permetterà di valutare ancora più attentamente i movimenti nelle prossime sessioni. Ha una struttura molto molto imponente, dovremo lavorare con mister Lotti e mister Zenga per esaltare le sue caratteristiche e migliorarle. Questo dimostra la programmazione della società e del presidente, siamo contenti di aver fatto questa operazione. Al mio arrivo a giugno c’era un altro portiere brasiliano, Fuzato, che è andato alla Roma e quindi è stato un corteggiamento durato questi mesi, stavamo parlando e volevamo capire col Coritiba come fare visto che non rinnovava il contratto, ci hanno permesso di chiudere prima l’operazione”.