Il sito del Venezia presenta la sfida col Palermo

11.03.2019 14:41 di Davide Marchiol   Vedi letture
Fonte: www.veneziafc.it
Il sito del Venezia presenta la sfida col Palermo

E’ stata una settimana movimentata quella che ha passato il Venezia FC. Qualcosa aveva smesso di funzionare in laguna e così si è arrivati al cambio di allenatore. La scelta è ricaduta su Serse Cosmi, tecnico navigato che in passato ha affrontato sfide simili a quella che lo attende a Venezia.

Il lavoro è già iniziato, mercoledì pomeriggio il nuovo mister arancioneroverde ha svolto il primo allenamento presso il Taliercio, dove ha avuto modo di conoscere la squadra. O meglio, il resto della squadra. Già, perchè un paio di giocatori Cosmi li aveva già avuti a Trapani, in quella che resta la sua esperienza migliore nel recente passato, quando dopo aver guidato i siciliani verso una salvezza impronosticabile, l’anno seguente andò a millimetri dal miracolo sportivo, giungendo sino all’ultimo atto dei playoff, poi perso contro il Pescara.

Con lui, infatti, a Trapani c’erano anche Lombardi e Citro, che proprio sotto i consigli di mister Cosmi disputò una stagione straordinaria, siglando quattordici reti e guadagnandosi presto i gradi da titolare.

Probabile, dunque, che l’avventura in laguna dell’ex tecnico di Perugia e Udinese riparta proprio da Citro, giocatore che quando è in giornata può rappresentare un pericolo per chiunque.

La difesa con ogni probabilità dovrà ancora fare a meno di Domizzi e Garofalo, mentre rientrerà dopo il turno di squalifica Marco Modolo.

Per il resto, tanto dipenderà dal modulo. Possibile che si vada verso un 3-5-2, ma anche un assetto difensivo a quattro non è da scartare. Insomma, la prima di Cosmi sulla panchina veneta nasconde più di una sorpresa.

Ciò che è certo è il valore dell’avversario. Lunedì sera, infatti, al Penzo arriverà un Palermo motivato dal successo ottenuto nell’ultimo turno di campionato contro il Lecce. Il 2 a 1 ai salentini ha riportato entusiasmo all’interno dell’ambiente rosanero e ora la vetta dista solamente due punti. A Venezia, dunque, gli uomini di Stellone non verranno in gita, ma anzi avranno tutta l’intenzione di prendersi punti importanti.

Con undici partite ancora da giocare nulla è già scritto, ma, come affermato da Serse Cosmi durante la conferenza stampa di presentazione, sarebbe un errore pensare allo scontro con il Palermo come a un match interlocutorio. La salvezza passa per ognuno di questi undici appuntamenti, per cui sarà necessario scendere in campo con il giusto atteggiamento sin da subito.

Un big match come quello contro il Palermo ha un altissimo coefficiente di difficoltà, ma proprio per questo appare come la sfida perfetta per i lagunari, che se vogliono cambiare marcia lo devono fare ora e contro una delle più forti del campionato, per tornare a dimostrare tutto il proprio valore.