Serie B, Venezia-Benevento: la capolista alla prova dei veneti

30.11.2019 12:37 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Serie B, Venezia-Benevento: la capolista alla prova dei veneti

Chi fermerà il Benevento? La squadra di Inzaghi galoppa verso la Serie A. I sanniti hanno sei punti di vantaggio sul secondo posto e sembra essere lanciati verso il ritorno nella massima serie. Non sarà facile per gli avversari fronteggiare la formazione campana che ha subito una sola sconfitta, in trasferta. Il Venezia di Dionisi, però, avversario odierno, in casa non brilla, tutt'altro: penultimo rendimento con 7 punti e solo due vittorie. Sulla carta l'impegno può essere agevole per il Benevento, ma i veneti sono formazione, comunque, ben assortita e la sorpresa può arrivare. L'ultima precedente risale al 14 settembre 2018: successo per 2-3 per i sanniti. Calcio d'inizio alle ore 15:00. L'arbitro sarà Serra della sezione di Torino.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Non sarà facile per i lagunari, ma contro la capolista arrivano anche grandi motivazioni. Venezia vuole rispondere anche sul campo dopo i terribili giorni con l'acqua alta che ha devastato il centro città. L'ultima volta tra le mura amiche è arrivato un successo: 1-0 contro il Livorno. Da lì si ripartirà per la sorpresa. Sul fronte 11 titolari, Dionisi potrebbe essere confermato Aramu, dubbi in mediana con Vacca, Zuculini e Lollo in lotta per due maglie. Anche Casale potrebbe essere della partita. In attacco favoriti Bocalon e Di Mariano.

COME ARRIVA IL BENEVENTO - Con il vento in poppa, i campani cercano un altro successo per allungare ancora ed approfittare delle incertezze degli avversari. In trasferta il Benevento ha colto due vittorie, tre pareggi e una sconfitta con cinque reti subite. Tra i convocati per la trasferta in Laguna non figurano Armenteros e Volta. Recuperati invece Caldirola e Tuia. Dubbio sul modulo, ma si potrebbe andare sul collaudato 4-4-2 con Coda e Sau in avanti.