Venezia FC, Salernitana ko: decide capitan Domizzi

06.11.2018 10:00 di Davide Marchiol  articolo letto 4 volte
Fonte: www.veneziafc.it
Venezia FC, Salernitana ko: decide capitan Domizzi

Una domenica perfetta per i Leoni, che nell’undicesima giornata di campionato battono la Salernitana 1 a 0 e allontanano la zona playout, prendendo finalmente una boccata d’ossigeno.

Non certo una partita spettacolare, con poche occasioni da entrambe le parti e l’equilibrio a fare da padrone. Alla fine, come spesso accade in questa Serie BKT, a decidere le sorti del match sono stati gli episodi: da una parte la traversa colpita da Di Gennaro nei primi minuti, dall’altra il gol di Domizzi, arrivato in maniera abbastanza casuale. Su una punizione calciata da Di Mariano, il capitano lagunare ha approfittato di un errore dell’estremo difensore ospite Micai per depositare in rete il pallone.

La seconda vittoria consecutiva vuol dire tanto, sia in ottica morale che per ciò che riguarda la classifica: con otto punti in quattro gare, infatti, gli arancioneroverdi si sono tolti dalle zone calde, portandosi al dodicesimo posto e solamente a sette punti dal Pescara, secondo in graduatoria.

Dal punto di vista tattico, la partita di ieri pomeriggio ha visto i Leoni schierarsi con un 4-2-3-1, in cui Citro agiva da trequartista alle spalle di Litteri. Un modulo provato nel finale a Cremona, ma con il quale i ragazzi di mister Zenga non erano mai partiti dal primo minuto.

Buon segnale, che sottolinea come la squadra sia a proprio agio con un assetto molto offensivo, che metta in risalto le qualità di Falzerano, Di Mariano e dello stesso Citro.

In più c’è da registrare la seconda gara consecutiva senza subire gol, qualcosa che a inizio stagione sembrava un miraggio. Ora, invece, la difesa sembra tornata ai livelli dello scorso anno, con capitan Domizzi pronto a prendere la squadra sulle proprie spalle.

Insomma, il tecnico arancioneroverde può dirsi soddisfatto per quanto visto ieri pomeriggio, in una gara che alla vigilia aveva ammesso di temere. Il successo, arrivato con una prestazione più che convincente, ha garantito ai ragazzi un giorno di riposo, prima di preparare la prossima delicata trasferta.

Domenica, infatti, i Leoni saranno ospiti del Cittadella, in un  derby che presenterà più di una insidia. Giocare al “Tombolato” non è mai semplice e quest’anno i granata stanno dimostrando tutto il proprio valore.

Servirà un’altra prestazione di carattere agli uomini di Zenga, che dopo essere ripartiti non vogliono più fermarsi.