Next Gen Cup: L'Under 18 Orogranata domina Pistoia con il punteggio di (83-69) e si qualifica per la Finale

15.02.2020 23:59 di Alberto Bison   Vedi letture
Next Gen Cup: L'Under 18 Orogranata domina Pistoia con il punteggio di  (83-69) e si qualifica per la Finale

La Reyer Venezia Under 18 è in finale di Next Gen Cup, nel primo pomeriggio di oggi i ragazzi di coach Alberto Buffo si sono imposti nella semifinale conto i pari età della Fattori Pistoia per (83-69). Da questa fase del torneo anche le squadre giovanili giocano sul parquet principale della Vitrifrigo Arena. 
Nel pomeriggio nell'altra semifinale di Next Gen Cup Reggio Emilia si è imposta per (79-69) contro Trento.
La finale si disputerà domani alle ore 15 sul campo principale della Vitrifrigo Arena con diretta su LBAtv e sulla pagina Facebook della Legabasket LBA.

Primo quarto: la Reyer schiera il seguente quintetto Berdini, Casarin, Biancotto, Cravero, Possamai. Proprio Cravero apre le marcature con arresto e tiro dalla media distanza. Il punteggio fatica a decollare tant’è che dopo tre minuti di gioco il parziale è di (4-2) in favore degli orogranata. Al quinto minuto di gioco Berdini trova uno splendido scarico per Biancotto che realizza 3 punti e regala il massimo vantaggio per la squadra Orogranata (9-4). Pistoia reagisce e realizza un contro parziale di 9-0 con il quale si porta in vantaggio per (9-13). Negli ultimi due minuti del quarto I giovani leoni reagiscono e impattano la partita sul (13-13). 
Secondo Quarto: Pistoia riesce subito a sbloccare il punteggio con 2 punti in penetrazione di Binistalli, ma Kovacs risponde subito e ristabilisce la parità. Dopo quattro minuti di gioco i ragazzi di coach Buffo rompono l’equilibrio, grazie alle triple di Candotto e i tre punti di Berdini, portandosi in vantaggio di 7 punti. A metà del quarto il vantaggio resta invariato con le due squadre che si rispondono canestro su canestro. A due minuti dalla pausa lunga Casarin tira e realizza da oltre i 6,75 regalando il massimo vantaggio alla sua squadra. All’ intervallo il punteggio di (40-33) si configura con un piccolo recupero di Pistoia che riesce a ricucire le distanze con le ultime azioni del quarto. Il vantaggio Veneziano viene costruito prevalentemente grazie alla rocciosa difesa messa sul parquet dai ragazzi di coach Buffo.

Terzo quarto: Pistoia riapre le marcature con un passo incrociato e tiro sulla sirena di Fabiani. Dopo due minuti di gioco Berdini regala nuovamente un vantaggio di 9 lunghezze alla sua squadra. Un minuto più tardi Candotto regala il +12 alla squadra lagunare. A metà del terzo quarto I giovani lagunari continuano a rispondere molto bene alle azioni offensive di Pistoia e riescono più o meno agevolmente a condurre la partita. In un minuto Pistoia apre un parziale di 5-0 in suo favore che le permette di tornare a -5 ma Candotto rianima la Reyer con un 2/2 dalla lunetta. A 90 secondi dal termine del quarto Berdini realizza un canestro incredibile che permette ai veneziani di tornare a tre possessi di vantaggio. A soli 10 minuti dalla fine del match i giovani orogranata si trovano in vantaggio per (62-52) sembrano in grado di controllare una partita che vive di sprazzi. 
Quarto quarto: Fabiani sblocca nuovamente il punteggio con 2 punti da sotto canestro in favore di Pistoia. A sette minuti dal termine Pistoia riesce a nuovamente a recuperare fino al -6, ma Berdini che questo pomeriggio è immancabile mette palla a terra e penetra subendo il fallo, dalla lunetta riscrive il +8. Pistoia torna nuovamente a -6 ma dall’altra parte del campo Bellato realizza 3 punti e rimette 9 lunghezze tra le due squadre. A soli 5 minuti dal termine Biancotto realizza 2 punti dalla lunga distanza e permette alla Reyer di riscrivere +11 sul tabellone. A soli 70 secondi dal termine Berdini realizza la seconda tripla consecutiva che regala la finale ai suoi compagni della Reyer Venezia. Al suono dell’ultima sirena il punteggio certifica la vittoria lagunare con il punteggio di (83-69) e si regala la finale del torneo.

Tabellino Reyer: Candotto 16, Berdini 28, Casarin 5, Biancotto 7, Bolpin 7, Cravero 2, Bellato 3, Possamai 11, Kovacs 4, Kiss 0, Chapelli-Grani N.E.
Tabellino Pistoia: Geromin 0, Mati 8, Fabiani 12, Greco 0, Riisma 22, Binistalli 6, Bassi 6, Del Chiaro 11, Faticanti 4, Becciani-Melani-Ignarra N.E