Next Generation Tournament: l'Under 18 Orogranata domina Zaragoza nel secondo match del girone A. Oggi pomeriggio si gioca la qualificazione al turno successivo

08.02.2020 00:22 di Alberto Bison   Vedi letture
Next Generation Tournament: l'Under 18 Orogranata domina Zaragoza nel secondo match del girone A. Oggi pomeriggio si gioca la qualificazione al turno successivo

Torniamo a parlare di Next Generation Tournament, nel pomeriggio di venerdì 7 febbraio si è disputato il secondo turno del girone A che ha impegnato i ragazzi dell’Under 18 orogranata contro i pari età di Zaragoza. I ragazzi di coach Buffo hanno riscatto la sconfitta contro Nanterre imponendosi per (85-69), così si sono meritati la possibilità di giocare il passaggio del turno nel match di domani contro i padroni di casa dello Zalgiris Kaunas. 

Primo quarto: I primi minuti vedono sul parquet una fase di studio con soli 4 punti di Zaragoza che sfrutta due errori difensivi della squadra orogranata. Al 5’ I leoni ribaltano la partita, grazie soprattutto ai punti di Berdini 6 e Casarin 4, portandosi in vantaggio di 2 lunghezze sul parziale di (12-10). Casarin continua a segnare e all’ 8’ porta il vantaggio lagunare sul (18-12). Il primo quarto si chiude con il momentaneo massimo vantaggio orogranta (23-13). Ottima prestazione della squadra Veneziana che riesce sia a realizzare canestri, sia a limitare la fase offensiva della squadra avversaria.
Secondo quarto: il secondo quarto comincia in sostanziale equilibrio, la Reyer riesce a legittimare il proprio vantaggio sul (29-17). A metà del secondo quarto Zaragoza riesce a recuperare un paio di punti e riporta il suo svantaggio sotto la doppia cifra. I giovani leoni trovano 6 punti consecutivi con Casarin e Berdini che portano il vantaggio sul +15 a soli 3 minuti dall’intervallo. Sulla sirena dell’intervallo il tabellone certifica la superiorità dei giovani leoni che vanno negli spogliatoi in ampio vantaggio (47-31). 
Terzo quarto: I primi minuti dopo la pausa lunga mostrano due ottime difese, gli attacchi faticano molto a trovare la via del canestro. Al minuto 25’ Zaragoza si riavvicina fino al -11 grazie a 6 punti consecutivi di Knudsen. La Reyer ferma il parziale spagnolo con 2 punti in contropiede di Casarin e risponde con due triple consecutive di Berdini, così al minuto 28’ la Reyer riporta il proprio vantaggio sul +14. Allo scoccare del 30’ la squadra lagunare ha un rassicurante vantaggio sul punteggio di (68-56). 
Ultimo quarto: Kovacs entra sul parquet e realizza subito 7 punti in favore della squadra lagunare. La Reyer ormai sembra poter controllare la partita. A 6’ dalla fine del match grazie a 2 punti di Bellato gli orogranata trovano il massimo vantaggio +19. I ragazzi di coach Buffo riescono a controllare la partita legittimando i punti di vantaggio che a soli 2’ dalla fine del match sono ben 14. Al suono dell’ultima sirena del match i giovani leoni possono esultare per la vittoria ottenuta per (85-69).

Tabellino Reyer: Berdini 25, Casarin 29, Biancotto 0, Bolpin 3, Cravero 5, Chapelli 5, Da Rin 0, Bellato 5, Kovacs 9, Kiss 2, Grani 2.

Tabellino Zaragoza:  Cera 1, Arjold 11, Etxeguren 0, Vincente 8, Arcega 2, Anderson 10, Martinez 13, Knudsen 14, Aso 0, Hernandez 10, Moreno 0.