Geijo: "Chissene del calcio, aiutiamo chi combatte l'emergenza. Addio al Venezia causato da una persona esterna"

22.03.2020 10:00 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Geijo: "Chissene del calcio, aiutiamo chi combatte l'emergenza. Addio al Venezia causato da una persona esterna"

Alexandre Gejio, ex attaccante di Venezia e Udinese, ha parlato al Gazzetino dell'emergenza: "Chi se ne frega del calcio, oggi bisogna dare tutto per aiutare medici, ospedali e chiunque sia in prima linea per fronteggiare l'emergenza. Anche ieri mi sono sentito con Fabiano, Pinato, Cernuto, adesso che c'è questa emergenza sarò ancora più in contatto con loro e molti altri perché preoccupazione e amicizia sono reciproche. In arancioneroverde ho vissuto due anni e mezzo fantastici, è stato brutto uscire così 12 mesi fa per colpa di una persona che non c'entrava nulla col Venezia. Perché comunque con la società, che so avere un nuovo presidente al posto di Tacopina, non c'è mai stato alcun problema".