I lagunari raccolgono un punto allo 'Zaccheria', continua la pareggite in casa rossonera

04.12.2018 09:00 di Davide Marchiol  articolo letto 20 volte
Fonte: tuttob.com
I lagunari raccolgono un punto allo 'Zaccheria', continua la pareggite in casa rossonera

Prosegue la "pareggite" in casa Foggia. I rossoneri raccolgono il quinto pareggio consecutivo nel posticipo che chiude la quattordicesima giornata, davanti ai propri tifosi, contro il Venezia. La partita inizia a ritmi sostenuti e i padroni di casa passano al 18': Zampano commette un fallo ingenuo in area su Iemmello, l'arbitro assegna il rigore; dal dischetto lo stesso attaccante rossonero non sbaglia. Sul finale di primo tempo ancora Iemmello è pericoloso in area. Fortunato nel rimpallo, sfortunato però nel tiro: a Vicario battuto, la palla sbatte sul palo. A pochi secondi dalla fine del primo tempo il Venezia pareggia quasi a sorpresa. La testa della difesa del Foggia è forse già negli spogliatoi, Bruscagin crossa per Vrioni, la cui girata è vincente.

Le azioni, in avvio di ripresa, si susseguono da una parte e dall'altra ma a metà del secondo tempo il Venezia sfiora in due circostanze il vantaggio. Vrioni prova il tiro dopo un'azione personale, Bizzarri è battuto ma il palo salva il Foggia. Qualche secondo più tardi Suciu ha l'opportunità per il vantaggio ma tutto solo, su cross di Bentivoglio, manda sul fondo. All'81' ancora pericoloso il Venezia con il colpo di testa di Di Mariano, palla a lato di pochissimo. Con questo pareggio il Foggia rimane al penultimo posto, il Venezia raccoglie il secondo risultato utile consecutivo e sale a +4 sulla zona play-out.

TABELLINO

Marcatori: 18' Iemmello (F), 45'+3 Vrioni (V).

Foggia (4-3-1-2): Bizzarri; Rubin, Camporese, Ranieri, Martinelli; Gerbo, Carraro, Deli (46' Cicerelli); Galano (71' Busellato); Iemmello, Mazzeo (85' Gori). All.: Grassadonia.

Venezia (4-3-1-2): Vicario; Zampano, Modolo, Domizzi, Bruscagin; Suciu, Bentivoglio, Pinato (76' Schiavone); Segre (64' Marsura); Vrioni (82' Litteri), Di Mariano. All.: Zenga.

Arbitro: Sig. Volpi.

Ammoniti: Zampano (V), Bentivoglio (V), Carraro (F), Mazzeo (F), Modolo (V),