Le pagelle de La Nuova Venezia: buona partita dei Leoni, Vrioni e Lombardi però incidono poco

12.02.2019 13:30 di Davide Marchiol  articolo letto 60 volte
Le pagelle de La Nuova Venezia: buona partita dei Leoni, Vrioni e Lombardi però incidono poco

Nelle pagelle de La Nuova Venezia la squadra è da 6/6,5, unici voti sotto la sufficienza per Lombardi e Vrioni, che secondo il giornale non danno il peso sperato all'attacco.

Vicario: attento, sia tra i pali sia elle uscite. In chiusura di primo tempo, un tiro-cross di Venuti gli fa correre un brivido ma la palla finisce sul palo esterno. Lo stesso palo lo aiuta su Calderoni. Voto: 6,5.

Bruscagin: più guardingo del solito, sulla sua corsia il Lecce prova a fare breccia. Nella ripresa, la partita è meno bloccata e può scendere di più. Voto: 6.

Modolo: fa buona guardia in mezzo. Cambia il compagno di reparto ma gioca in sicurezza pure in fase d’impostazione. Pericoloso quando viene in avanti. Voto: 6,5.

Fornasier: chiamato a sostituire Domizzi se la cava bene, giocando senza strafare. Attento davanti al temibile attacco giallorosso, è una bella alternativa. Voto: 6,5.

Garofalo: ha una buona condizione di forma, e si vede. Riesce a garantire spinte e chiusure. Pericoloso anche sui calci da fermo ma Vigorito gli nega la rete con un bel volo. Voto: 6,5.

Segre: meglio con il passare dei minuti, quando ha più possibilità di spingere e riesce anche a essere propositivo in zona d’attacco. Voto: 6.

Bentivoglio: riprende le redini della regia a centrocampo. Ha qualche buona idea e da un suo lancio parte l’azione della rete di Citro. Si fa trovare pronto anche in copertura. Voto: 6.

Pinato: cerca le incursioni in area sulla sinistra e in una di queste offre la palla buona per Citro. Buona gara in fase di interdizione. Voto: 6,5.

Citro: ha la prima palla buona per sbloccare la partita dopo un quarto d’ora ma Vigorito ripara al suo errore dopo aver perso la palla. Si rifà a inizio ripresa con il gol dell’1-0.Voto: 6,5.

Bocalon: nel ritorno al “Penzo”, si batte, facendo pure lavoro “sporco” per i compagni e sgomitando in area, nonostante non arrivino molti palloni. Quando capita, è temibile per Vigorito e compagnia. Voto: 6,5.

Lombardi: partita non semplice, specie nel primo tempo quando l’incontro è più bloccato e non ha molte opportunità. Esce a metà ripresa. Voto: 5,5.

Vrioni: entra per dare una scossa all’attacco ma si vede poco. Voto: 5,5.