Le pagelle del Corriere del Veneto: rigore molto dubbio, Domizzi fa fatica, Vrioni attaccante di razza

04.12.2018 17:32 di Davide Marchiol  articolo letto 58 volte
Le pagelle del Corriere del Veneto: rigore molto dubbio, Domizzi fa fatica, Vrioni attaccante di razza

Il Corriere del Veneto esalta il Venezia dalla cintola in su. Si salva Zampano nonostante l'ingenuità del penalty, mentre sottolinea un intervento da rigore di Domizzi. Voto giustamente alto per Vrioni, alla prima rete in B.

6 Vicario Non può nulla sul rigore, quando serve si fa sempre trovare pronto e non sbaglia mai.

6 Zampano Il rigore pare non esserci. L’ammonizione lo condiziona e spinge poco e maluccio per 60 minuti. Poi molla gli ormeggi con un grande assist a Di Mariano.

6,5 Modolo Doma spesso Mazzeo, si difende bene pure con Iemmello, un gran brutto cliente

5,5 Domizzi Rischia un rigore (che ci starebbe), fatica moltissimo a duellare ad armi pari con Iemmello, che gli sfugge più volte. Nel finale sfiora il gol.

7 Bruscagin Splendido l’assist in occasione del gol di Vrioni. In generale è cresciuto in maniera esponenziale da qualche tempo a questa parte.

5,5 Suciu Gioca bene, ma sbaglia un gol fatto nella ripresa. Nel complesso un vero peccato, perché tatticamente è decisivo.

6,5 Bentivoglio Esce alla distanza e serve due assist al bacio non sfruttati in modo adeguato. Rispetto alla gestione Vecchi, ha aumentato molto i ritmi di gioco. Brutta palla persa nel finale.

6 Pinato parte piano, poi cresce. Molto bene negli inserimenti, la sua specialità, più volte pericoloso. Cala nella ripresa e si fa male (sv Schiavone Entra nel finale al posto di Pinato. Contribuisce a far alzare il baricentro alla squadra).

6 Segre Ha un gran tiro e ci prova spesso. E va due volte vicino al gol.

6 Marsura Potrebbe sfruttare meglio due ripartenze, gli manca la precisione nell’assist finale per l’imbucata.

7 Vrioni Ha una chance e non la sbaglia. Primo gol in B, abbraccia Zenga con riconoscenza e colpisce pure un palo nella ripresa. Attaccante di razza, ha un futuro roseo di fronte a sé (sv Litteri spiccioli nel finale per trovare un gol che continua a mancare).

6,5 Di Mariano Sta bene e si vede. Si prende responsabilità importanti nel momento più difficile e mostra qualità tecniche di primo piano.

6,5 Zenga Ancora un cambio di formazione, ma le scelte sono ispirate e anche i cambi sono logici e con un criterio preciso: provare a vincere la partita.