Le probabili formazioni di Venezia-Palermo - Cosmi sfida i rosanero

11.03.2019 15:41 di Davide Marchiol   Vedi letture
Fonte: www.tuttomercatoweb.com
Le probabili formazioni di Venezia-Palermo - Cosmi sfida i rosanero

Il Palermo deve rispondere al Brescia. Il Venezia vuole la prima vittoria con Cosmi in panchina. La gara del Penzo si preannuncia entusiasmante e ricca di interesse. I rosanero devono vincere per avvicinarsi nuovamente alla capolista e rintuzzare gli attacchi delle altre pretendenti alla promozione. Gli arancioneroverdi, invece, sono reduci da una settimana per nulla banale: prima la sconfitta nel derby contro l'Hellas Verona, poi l'esonero di Zenga e l'arrivo di Cosmi, specialista in salvezze. Serve una svolta in casa veneta per allontanarsi dalla zona calda. Due i precedenti tra Venezia e Palermo in Veneto: un pareggio e una vittoria per i lagunari. L'arbitro sarà Ros della sezione di Pordenone. Calcio d'inizio alle ore 21.00

COME ARRIVA IL VENEZIA - Con 6 vittorie, 11 sconfitte e 8 pareggi, il Venezia ha messo ha segno 23 reti e ne ha subiti 30. Attualmente i veneti sarebbero ai playout. Indisponibili Domizzi, Garofalo, Suciu e Rossi, diffidati Bocalon e Di Mariano che saranno anche i due attaccanti schierati da Cosmi nel 3-5-2.

COME ARRIVA IL PALERMO - Per i siciliani sono 12 le vittorie, 4 le sconfitte e 9 i pareggi. 37 reti fatte e 23 subite. Squalificato Salvi, indisponibile Mazzotta. Si va verso il 4-3-1-2 con la conferma dell'attacco schierato titolare contro il Lecce: Trajkovski alle spalle di Nestorovski e Puscas.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VENEZIA (3-5-2) Vicario; Coppolaro, Modolo, Bruscagin; Zampano, Segre, Bentivoglio, Pinato, Lombardi; Bocalon, Di Mariano. A disposizione: Facchin, Lezzerini, Fornasier, Mazan, Cernuto, St.Clair, Zennaro, Besea, Schiavone, Citro, Vrioni. Allenatore: Cosmi.

PALERMO (4-3-1-2) Brignoli; Rispoli, Bellusci, Rajkovic, Aleesami; Murawski, Jajalo, Chochev; Trajkovski, Puscas, Nestorovski. A disposizione: Pomini, Alastra, Accardi, Gunnarsson, Ingegneri, Szyminski, Pirrello, Fiordilino, Haas, Falletti, Lo Faso, Moreo. Allenatore: Stellone.

ARBITRO: Ros della sezione di Pordenone.