Lotti: "Meglio dopo giorni di febbre alta. Il Paese per uscirne ha bisogno di unità nazionale"

16.03.2020 18:42 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Lotti: "Meglio dopo giorni di febbre alta. Il Paese per uscirne ha bisogno di unità nazionale"

L'ex Ministro dello Sport, Luca Lotti, positivo al Covid-19 la settimana scorsa, ha parlato ai microfoni di Radio Bruno Toscana: "Adesso sto meglio, ho meno febbre e ho solo dei dolori a respirare. Bisogna stare molto attenti: dobbiamo sempre controllarci per superare tutti insieme questo momento. Questa emergenza ha colto tutti impreparati ma non è una critica la mia: le istituzioni devono stare unite. Finito questo periodo di emergenza, ci lascerà delle riflessioni sociologiche ed istituzionali. Il Paese deserto? E’ desolante, brutto: è la prima volta che vediamo l’Italia ferma, è il momento però di unirci e di stringerci. Dobbiamo prendere provvedimenti pesanti che devono arrivare a tutti gli italiani. Adesso serve solo unità nazionale. Lo sport fermo? E’ giusto lo stop totale, anche se il calcio e le altre discipline servono per divertire. Prima finirà l’emergenza e prima potremo ripartire. L'alimentazione? Molta vitamina C, quindi tante spremute: passo il tempo stando al telefono e scrivendo”