Le Pagelle di ReyerVenezia-Patrasso (52-70) La peggior Reyer della stagione viene demolita dal Promitheas Patrasso

29.01.2020 01:30 di Alberto Bison   Vedi letture
Le Pagelle di ReyerVenezia-Patrasso (52-70) La peggior Reyer della stagione viene demolita dal Promitheas Patrasso

Una Reyer irriconoscibile viene sconfitta sul parquet del Taliercio per (52-70) da Patrasso. Una prestazione veramente negativa per i giocatori orogranata che questa sera non riescono a creare nulla di positivo. Partita da dimenticare in fretta per lagunari che vanno subito in svantaggio chiudendo un primo quarto, pessimo per entrambe le formazioni, sul parziale di (12-14). Nel secondo quarto la prestazione della squadra veneziana è a dir poco inverosimile. Patrasso che anche questa sera è sembrata una squadra insormontabile è riuscita a prendere il largo. All’intervallo il parziale consolida il vantaggio greco sul punteggio di (27-41). 
Nel terzo quarto la squadra Veneziana non è riuscita a reagire, anzi forse ha giocato ancora peggio realizzando solo 9 punti e permettendo alla squadra greca di portarsi a casa la partita ben prima dell’ultimo quarto con il parziale di (36-54).
Nella prima parte dell’ultimo quarto la squadra lagunare sembra poter fare la rimonta della vita dimezzando lo svantaggio e arrivando “solo” a -9. L’attacco lagunare poi si ferma e Patrasso torna a dominare. Alla fine il tabellone inchioda la Reyer sul punteggio di (52-70).
Peggior partita stagionale della squadra lagunare che deve archiviare il prima possibile questa sconfitta visto che il campionato non lascia spazio per rifiatare, la Reyer torna in scena domenica in quel di Desio dove affrontera Cantù.

Walter De Raffaele: partita difficilissima della sua squadra. Prova in tutti i modi, ruotando i giocatori del quintetto e chiamando più volte il time-out, a cambiare l'esito della partita ma questa sera la squadra non riesce a reagire. 

Le pagelle dei giocatori orogranata:

Ike Udanoh: 5 partita difficile, nel quale non riesce ad incidere. Si distingue per un minuto dell’ultimo quarto quando realizza 4 punti consecutivi. Si prende mezzo punto in più per i 7 rimbalzi totali che è riuscito ad arpionare e per i 6 punti realizzati.

Julian Stone: 4,5 partita da dimenticare unica cosa positiva sono i 6 rimbalzi difensivi che conquista in tutta la partita. 

Michael Bramos: 4,5 partita poco convincente del capitano che questa sera fatica molto. Si merita mezzo voto in più per la percentuale del 75% al tiro da 2 punti.

Austin Daye: 4 questa sera si prende le responsabilità al tiro ma non riesce ad essere efficace. Getta una palla recuperata a rimbalzo direttamente nelle mani degli avversari, sintomo di poca lucidità e concentrazione.

Andrea De Nicolao: 4 tanto impegno ma poca resa, serata da dimenticare per Andrea.

Ariel Filloy: S.V gioca solo 7 minuti per di più senza continuità. Questa sera non riesco a valutare la sua prestazione

Gasper Vidmar: 4,5 partita difficile per Gasper che questa sera segue l’atteggiamento dei compagni in una partita da dimenticare il prima possibile.

Andrew Goudelock: 5 prima partita stagionale di Andrew con la maglia orogranata. Questa sera non riesce ad incidere nel match, ma non possiamo certo fare giudizi affrettati sul giocatore

Jeremy Chappell: 5,5 unico giocatore lagunare che arriva in doppia cifra. Sembra il più concentrato del match ma da solo non può cambiare le sorti della partita. Sicuramente uno dei migliori

Valerio Mazzola: S.V. Solo 4 minuti di gioco. Ingidicabile

Bruno Cerella: 5 appena scende in campo da sostanza alla squadra sia in attacco che in difesa, purtroppo non riesce a trasmettere alla squadra la sua cattiveria agonistica.

Mitchell Watt: 5,5 non fa la solita partita devastante ma non ci va così distante visto che il suo tabellino a fine serata segna 8 punti e 10 rimbalzi complessivi. Questa sera non riesce a caricarsi la squadra sulle spalle e a condurla alla vittoria. Comunque resta uno dei più positivi.