Le pagelle di Umana Reyer-Lokomotiv Kuban "5 vittoria consecutiva in Eurocup per i Leoni"

14.11.2019 00:47 di Alberto Bison   Vedi letture
Le pagelle di Umana Reyer-Lokomotiv Kuban "5 vittoria consecutiva in Eurocup per i Leoni"

La Reyer Venezia vola in testa alla classifica del girone B di Eurocup, la squadra lagunare si impone sul parquet del Taliercio per 66 a 61 sulla Lokomotiv Kuban Krasnodar. Questo successo arriva dopo un’ estenuante partita senza esclusione di colpi tra le due squadre. 
Tutta la partita è stata molto accesa perché le due squadre si rispondevano punto su punto, canestro su canestro tant’è che il massimo vantaggio +7 è stato scavato dai padroni di casa prima degli ultimi possessi della gara.
Il  primo quarto ha visto protagonisti Cummings e O’Bryant per i russi, al quale hanno risposto Stone, Chappell e Watt. La seconda frazione del primo tempo ha visto la Reyer in difficoltà in fase realizzativa con soli 9 punti a referto, mentre il Kuban è riuscito a capitalizzare un minimo vantaggio di 5 punti che manterrà fino all’intervallo dove il punteggio parziale parla di (30-35) in favore della Lokomotiv.
Alla ripresa delle ostilità la Reyer parte forte ma Krasnodar è subito pronta a rispondere e a mantenere un vantaggio di soli 2 punti a 10 minuti dalla fine della partita. L’ultimo quarto è di puro godimento per i quasi 3.000 spettatori che esultano su tre prodezze da oltre i 6,75 di Austin Daye che regala la vittoria alla squadra Veneziana con il punteggio finale di (66-61)

Walter De Raffaele: riesce a motivare se stesso e i suoi dopo la catastrofe che ieri sera si è abbattuta sulla  laguna, mi permetto di dire che la squadra ha simbolicamente giocato per la città di Venezia e per i suoi abitanti al quale Walter ha dedicato la vittoria in conferenza stampa. 
Ora però è il momento di tornare al campo: il coach prepara molto bene questa partita molto difficile, mi riferisco sia al roster sia al coach Luca Banchi della squadra Russa. Walter riesce a mantenere sia fisicamente che mentalmente in partita i suoi che alla fine trovano in Daye l’uomo che risolve la  partita.

Ike Udanoh: 5,5  questa sera non fa una grande prestazione, gioca 10 minuti di grande livello ma solo dal punto di vista difensivo, in attacco fatica parecchio soprattutto al tiro, sbaglia anche qualche tiro abbastanza facile da realizzare. Per sua fortuna ha la scusante che gioca solo in Eurocup, ciò non gli permette i avere continuità d gioco, ma gli concede mezzo punto in più in pagella


Julian Stone: 7  altra buona partita di Julian che sfiora la doppia doppia per punti 8 e rimbalzi 12, si toglie anche lo sfizio di servire 3 assist ai compagni. In difesa fa una grande prestazione come tutta la squadra, questa è la chiave del successo orogranata


Michael Bramos: 6  Michael questa sera non gioca una grande partita, resta in campo per quasi 25 minuti ma realizza solo 4 punti e 4 rimbalzi. Walter però lo lascia in campo per la sua esperienza nella gestione della palla e per la sua fase difensiva.

 
Stefano Tonut: 7  parte male i primi minuti, poi trova il ritmo partita ed esce alla distanza alla fine la sua prestazione è positiva, per lui ci sono 10 punti con il 100% ai liberi. In difesa fa valere la sua presenza e ci regala una stoppata di altissimo livello su Cummings


Austin Daye: 8  la sua partita all’inizio è modesta, ma nell’ultimo quarto decide di essere il giocatore decisivo per le sorti della partita, si accende e realizza 13 dei suoi 17 punti che permettono alla Reyer di vincere la partita. Così in soli 10 minuti si prende sia il titolo di top scorer, sia quello di MvP del match 


Andrea De Nicolao: 5,5  questa sera non è la sua serata migliore, realizza un solo punto in quindici minuti di gioco, fa una buona prestazione in regia e una buona fase difensiva contro avversari sicuramente più fisici di lui. 


Ariel Filloy: gioca solo 5 minuti a mio avviso è ingiudicabile


Gasper Vidmar: 6  si merita la sufficienza solamente per la fase difensiva, praticamente è un muro difficilmente oltrepassabile per i lunghi della squadra russa. Le sue statistiche sono chiare 6 rimbalzi e 4 punti, ma sicuramente lo 0/7 ai liberi pesa parecchio in negativo.

 
Jeremy Chappell: 7 questa sera non fa una delle sue migliori partite, realizza 8 punti che nel complesso non sono pochi, in fase difensiva è molto positivo e realizza anche una bella stoppata. Probabilmente non fa la solita partita anche perché De Raffaele questa sera gli dimezza il minutaggio, “solo 16 minuti”


Valerio Mazzola: gioca meno di 2 minuti, al momento resta ingiudicabile vista anche la sua condizione fisica  sicuramente non ottimale dopo il lungo stop


Bruno Cerella: 6,5  prestazione di grande sostanza realizza 6 punti in poco meno di 10 minuti, recupera anche un rimbalzo e ruba una palla agli avversari. Su Bruno c’è poco da dire, gioco ma lo fa sempre con la solita altissima intensità.


Mitchell Watt: 7  Questa sera non ripete le prestazioni della scorsa settimana, ma è comprensibile visto l'impressionante sforzo fisico che ha dovuto fare per mostrare il meglio del suo repertorio. La sua prestazione è comunque di ottimo livello con 10 punti e 5 rimbalzi e 4 assist a referto