Le pagelle di Venezia-Benevento: partita davvero difficile, Lezzerini il migliore

30.11.2019 17:47 di Andrea Iannazzo   Vedi letture
Le pagelle di Venezia-Benevento: partita davvero difficile, Lezzerini il migliore

Finisce 2 a 0 per il Benevento una partita in cui la differente solidità difensiva alla fine a preso il sopravvento. Si è giocato sui propri pregi, la fase difensiva, ed il Benevento ha inevitabilmente avuto la meglio. Il Venezia infatti non riesce mai a rendersi pericoloso se non nell'assedio finale in cui il Benevento arretra un po' ed è così che arriva il primo e unico tiro in porta Veneto. Errori e fortuna hanno favorito i campani che prima passano in vantaggio per colpa di un doppio rimpallo e poi raddoppiano grazie ai soliti errori nel gioco aereo. Comunque davvero troppo inconsistenti davanti con il solo Aramu a creare qualcosina e Lezzerini  a salvare più volte un risultato che potrebbe essere ben più rotondo. Ecco le pagelle.
Lezzerini 7: Le parate le compie quando ormai il Venezia è sotto e quindi non influiranno sul risultato, se non numerico, ciò però non sminuisce la sua ottima prestazione e il conseguente voto. Infatti compie una parata strepitosa su colpo di testa di Antei, quando si era sull'1-0, dopo di che bravo su Coda per ben due vuote con erroraccio di Casale che lo manda a tu per tu con Lezzerini che gli chiude la porta in faccia. Nel finale ancora bravo, stavolta su Improta che però gli tira praticamente addosso. Il migliore in campo.
Casale 4,5: Bravo all'inizio a chiudere su Coda in seguito ad un suo doppio dribbling ma dopo di che è inesistente purtroppo, sul primo goal non riesce a chiudere ma è anche tanta sfortuna, sul secondo invece si perde Caldirola ed in seguito un clamoroso liscio avrebbe potuto portare sul 3 a 0 i campani.
Modolo 5,5: Non commette errori ma chi l'ha visto? Non si può sdoppiare, però forse un aiutino ad un Casale in difficoltà l'avrebbe potuto dare.
Fiordaliso 5,5: Forse la partita peggiore del ventenne torinese, nella sua fascia non si spinge mai.
Ceccaroni 6: Dai suoi piedi arriva l'unica incredibile occasione, per accorciare però, bellissimo il suo cross per Di mariano. Sfortunato nel rimpallo del primo goal.
Fiordilino 5: Si perde completamente Caldirola nel goal del 2 a 0 e lui a differenza di Casale lo marcava da davanti. Inconsistente sia in attacco che in difesa.
Zuculini 5,5: Un cross pericoloso e niente di più, la sua grinta non basta (dal 58' Montalto 5,5: Non ha occasioni da sfruttare e non ne crea).
Suciu 5,5: Anche per lui troppa difficoltà nel cercare di scardinare la difesa campana ( dal 74' Lollo 6: In quei pochi minuti in cui gioca riesce a farsi vedere quasi più di Zuculini, Suciu e Fiordilino messi insieme, soprattutto scandendo bene i tempi di gioco, va detto però che entra in un momento in cui la partita la fa il Venezia, forse anche per merito suo).
Aramu 6,5: È l'unico che cerca di creare qualcosa. Belle infatti le imbucate per Zuculini e per Bocalon che ha una ghiotta occasione ma non controlla.
Bocalon 4,5: Ancora una volta inesistente, stavolta gli diamo l'attenuante della difesa avversaria davvero forte e dell'inconsistenza offensiva generale, però il pallone dato da Aramu andava controllato ( dall'85' Di mariano 6,5: Gli bastano due minuti per sfiorare il goal, la differenza con Bocalon la si vede eccome, soprattutto grazie ai suoi movimenti, è molto più rapido e meno statico. Montipo però gli nega la gioia del goal e di spaventare il Benevento nei minuti finale, con un'ottima parata)!
Capello 5,5: In questa partita non ha occasioni da sbagliare se non in una circostanza, in spaccata, davvero difficile però segnare un goal così. Per il resto qualche buono spunto nel finale.