Le pagelle di Venezia-Livorno, Aramu in grande spolvero, Bocalon non ci siamo!

09.11.2019 17:58 di Andrea Iannazzo   Vedi letture
Le pagelle di Venezia-Livorno, Aramu in grande spolvero, Bocalon non ci siamo!

Finisce anche Venezia-Livorno con l'intera posta in palio presa dai veneti! 3 punti che rispediscono gli uomini di Dionisi a ridosso della zona play off. Un Venezia brutto ma concreto, nel primo tempo tutto sommato bene ma come spesso è avvenuto in stagione è stato un calando di intensità, molto meglio il Livorno nella ripresa che rischia di pareggiarla più volte. Comunque la decide Aramu con una magia su punizione, un Venezia brutto ma buono! Qualunque allenatore firmerebbe per vincere partite così.
Ecco le pagelle.
Lezzerini 6: La solita sufficienza per lui che non rischia tanto, senza Ceccaroni però parleremmo di un altro risultato con Lezzerini battuto. Alla fine dei minuti di recupero salva tutto mettendoci la manona in presa a terra, il Livorno aveva colto subito l'occasione segnando,  per fortuna peró l'arbitro vede la carica sul portiere!
Modolo 6,5: Qualche ottima chiusura come quella su Raicevic e su Braken al 27', molto attento oggi!
Fiordaliso 6: Tanta corsa per lui che la panchina la vede con il binocolo ed infatti nella ripresa lascia il campo (dal 62' Cremonesi 6: nessuna sbavatura nella mezz'ora in cui l'attacco livornese si fa più insistente, entra nel momento più caldo della partita ma si fa trovare pronto).
Ceccaroni 7: Oltre a salvare tutto a Lezzerini battuto con un colpo di testa sulla linea di porta fa qualche ottima sortita sulla fascia, vedasi quella che porterà alla punizione del goal di Aramu. Subisce qualche imbeccata pericolosa perdendosi ad esempio Marras ma sicuramente sta migliorando.
Casale 6,5: Anche lui nessuna sbavatura e anzi deve pure reinventarsi terzino con l'entrata di Cremonesi, una difficoltà in più che ha saputo gestire dignitosamente.
Vacca 6: Si fa vedere molto soprattutto nel primo tempo facendo partire qualche cross pericoloso e con qualche buona giocata. Peccato però che a volte si perda in leziosità di troppo come quel tacco al 6' che fa partire il contropiede livornese (dall'88' Suciu: SV).
Zuculini 6: La solita grinta e voglia di lottare del nostro centrocampista argentino. Ci prova anche dalla distanza ma con insuccesso.
Lollo 6: Addetto più alla fase difensiva che altro è come sempre bravo nella fase di interdizione e spende bene il secondo fallo che lo porterà all'espulsione, l'azione era pericolosa. Forse ingenuo sul primo però.
Aramu 7,5: Senza dubbio il migliore in campo, oltre alla magia su punizione che porta alla vittoria è l'unico a creare azioni seriamente pericolose con ottimi tiri dalla distanza e anche qualche buon assist come quello su Capello (dal 78' Zigoni: SV).
Capello 5,5: Nel finale cerca di tenere la squadra su ma oggi è poco reattivo e cattivo come sul tiro di Aramu parato da Zima, la cui respinta finisce per favorire proprio Capello che calcia debolmente, cosa già successa in passato. Per il resto un colpo di testa centrale, niente di esaltante.
Bocalon 5: Il peggiore. Non ci siamo, sono un po' di partite che sembra essere spento e inesistente in attacco. Inoltre ancora troppe volte perde malamente palla facendo partire pericolosi contropiedi. Si riscatta un minimo aiutando in difesa nel finale.