Reyer-Sassari, LE PAGELLE, Daye mette in mostra il suo talento

13.06.2019 18:40 di Giuseppe Malaguti Twitter:    Vedi letture
Reyer-Sassari, LE PAGELLE, Daye mette in mostra il suo talento

Sconfitta contro Sassari, la Reyer va in Sardegna sull'1-1. Troppa più energia da parte degli isolani contro i Leoni, parsi opachi dopo due serie veramente faticose per arrivare fin qua.

- Haynes voto 5
Non ripete la grande prestazione di gara 1. Un negativo 0/4 dall'arco pesano troppo.
- Stone voto 5
In grande difficoltà anche dove è maestro, ossia la difesa.
- Bramos voto 5
Iron Mike stecca gara 2. Gioca, come sempre, più di tutti una sauna lunga 33 minuti. Anche per il greco d'America pesa l'0/4 dalla distanza. Finisce con solo 2 punti.
- Tonut voto 5,5
Cerca, con tanta voglia, di spaccare la difesa sarda con le sue penetrazioni verso il canestro, ma viene contenuto benissimo dalla difesa sarda
- Daye voto 7,5
Di gran lunga il migliore della Reyer. Bene in attacco con i suoi 20 punti per un complessivo 7/15 dal campo e 8 rimbalzi. Positivo anche in difesa.
- De Nicolao voto 5
Uno 0/5 da tre che la dice lunga sulla sua prestazione. Chiude con 3 punti in 10 minuti giocati.
- Vidmar voto 6,5
Tra i migliori in maglia orogranata.
La sua fisicità è fondamentale per arginare Cooley. Alla fine in 18 minuti sigla 5 punti e cattura 6 rimbalzi.
- Biligha senza voto.
Dopo 11 partite senza toccare campo, si rivede per 3 minuti. Poco per lasciare un segno sul match.
- Giuri voto 6.5
Quando entra si fa trovare pronto.
Da vivacità all'attacco e nel complesso. Segna due triple, ne sbaglia una che, forse, avrebbe ridato qualche possibilità di rientrare alla sua squadra. Un fatturato di 8 punti in 13 minuti.
- Mazzola voto 5
Parte bene, con una tripla, con il primo canestro dei lagunari. Poi si spegne. Patisce la fisicità dei lunghi del Banco.
- Cerella voto 5,5
Nella gara 1 aveva trascinato i suoi compagni alla vittoria, ma in gara 2 la musica cambia e pare meno efficiente in difesa.
- Watt voto 5
Sembra non ne averne più. Commette subito troppi falli (nella terza frazione uscirà causa il 5 fallo) perché pare poco lucido.
Nei due barrage precedenti, con Trento e Cremona, aveva trascinato i compagni. Ha biosogno di rifiatare.
Bighia potrebbe tornare utile. Solo 6 punti in 14 minuti.
- Coach De Raffaele voto 5,5
Le prova tutte, ma la sua squadra sembra spenta soprattutto meno attenta in difesa. Rimane il problema degli errori dall'arco (7/34), peraltro sostanzialmente tutti con tiri aperti.
Pesano le 12 partite in 23 giorni.