Venezia-Virtus Entella, LE PAGELLE, quanti errori dietro, Longo trova il gol su rigore ma poco altro

15.02.2020 18:10 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Venezia-Virtus Entella, LE PAGELLE, quanti errori dietro, Longo trova il gol su rigore ma poco altro

Altra partita in casa e altra vittoria mancata per il Venezia. I Leoni stavolta trovano due gol, ma commettono anche diversi errori dietro, che costano i tre punti e che con una Virtus Entella più cattiva si sarebbero tramutati in sconfitta certa.

Lezzerini 6 - Mai impegnato in parate realmente complicate, nel finale deve uscire spesso, salvando anche il risultato con una presa bassa non così facile come sembra. Sui gol può poco.

Lakicevic 6,5 - Il migliore dietro, è il più solido e attento, riscattando la partita con il Frosinone.

Modolo 5,5 - In occasione del rigore l'intervento non è all'altezza di un giocatore della sua esperienza. Abbastanza ballerino nel secondo tempo.

Cremonesi 5,5 - Continua a non dare troppa sicurezza alla retroguardia.

Ceccaroni 5 - Dal suo lato gli avversari crossano con troppa facilità e l'azione che porta al primo gol parte proprio dal suo lato. In occasione del secondo gol la marcatura su Mancosu non sembra molto attenta.

Maleh 5,5 - Corre tantissimo, ma non ci mette qualità

Fiordillino 6 - Va a fiammate, tiene bene i tempi, ma ogni tanto sparisce improvvisamente dal gioco (Dall'82' Lollo s.v.).

Firenze 5,5 - Arrivato da poco, quindi ha ancora un po' di "bonus", certo è che i compagni dal suo lato non ci vanno mai e lui non sembra fare moltissimo per farsi vedere (Dal 62' Zigoni 5,5 - Entra e spesso finisce imbrigliato tra le maglie della difesa avversaria. Qualche pallone alto in più non guasterebbe, ma tende a schiacciarsi troppo sulla linea avversaria).

Aramu 6,5 - Può fare ancora di meglio, ma anche oggi le sue giocate sono importanti. Cambia gioco quando la squadra si imbottiglia in un lato e tiene in apprensione la difesa avversaria. Trova il gol da piazzato con un pizzico di fortuna. (Dall' 88' Riccardi s.v.).

Capello 6,5 - Non finisce nel tabellino dei marcatori, ma è il più pericoloso dei suoi. L'ennesimo legno gli nega la gioia del gol.

Longo 6 - Bravo a ottenere il rigore e a trasformarlo, poi si fa il mazzo ma lo si vede troppo poco.