Cosmi, conferenza: "Citro out fino a fine stagione, dobbiamo essere noi a meritarci il supporto del pubblico, non servono appelli"

12.04.2019 19:12 di Davide Marchiol   Vedi letture
Cosmi, conferenza: "Citro out fino a fine stagione, dobbiamo essere noi a meritarci il supporto del pubblico, non servono appelli"

Queste le parole di mister Serse Cosmi in conferenza stampa.

Situazione infortunati: "Le defezioni purtroppo sono quelle di Bentivoglio e Citro, sono due giocatori per me importantissimi, ma Citro lo abbiamo perso fino alla fine della stagione, Bentivoglio forse rientrerà a tra un paio di settimane. Garofalo è rimasto fuori dalla lista convocati perchè poteva avere una recidiva al polpaccio".

Centrocampo: "Abbiamo recuperato Besea che in questo momento in mezzo può farci comodo, quindi Zennaro, Schiavone, Suciu e Pinato si giocheranno 3 della 5 maglie disponibili".

L'andamento dal suo arrivo: "In queste cinque partite, tenendo conto della difficoltà dettata dagli avversari, mi aspettavo qualche punto in più, non sono tanto deluso dalla squadra, ma da me stesso, le aspettative in me e nel mio staff erano e sono tante, la responsabilità me la sono presa volentieri, se sono arrabbiato lo sono con me stesso perchè mi aspettavo di essere più incisivo di quello che sono stato. Ho parlato con la squadra, la partita è importantissima, ma non è da dentro fuori come ho letto. Ottenere il risultato pieno sarebbe meraviglioso ovviamente per la classifica, ma anche per il morale, per quella consapevolezza che dopo tanti risultati negativi questa squadra sembra aver perso".

Il Foggia: "Affrontiamo una squadra che è a pari punti con noi, ma che senza penalizzazione sarebbe fuori dalla lotta salvezza, quindi guardo sia i punti che la forza della squadra. Il Foggia è stato frenato dalla penalizzazione, lo dico perchè ho vissuto una situazione simile, fai punti e non ti sembra di muoverti, ma sono forti, ben organizzati".

Appello ai tifosi? "Io l'appello lo faccio ai miei giocatori, che devono meritarsi l'incitamento e il supporto dei tifosi che naturalmente sono delusi dall'andamento della stagione, non si può pretendere che ti incitino a prescindere. Sono sicuro che nel momento in cui questa squadra darà altro l'entusiasmo tornerà, ma è impossibile chiedere di più ai tifosi ora perchè hanno sofferto per i risultati recenti, dobbiamo essere noi a meritarci il loro entusiasmo e quello arriverà se daremo una svolta a livello di gioco".