Lupo, conferenza: "Per Molinaro abbiamo colto un'occasione. La trattativa col Pordenone è nata in poco tempo, non era premeditata"

16.01.2020 14:59 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Lupo, conferenza: "Per Molinaro abbiamo colto un'occasione. La trattativa col Pordenone è nata in poco tempo, non era premeditata"

Prima della presentazione di Molinaro, spazio al DS Lupo, che ha risposto alle domande inerenti al mercato: "Non si può dare una percentuale di completamento al mercato di gennaio del Venezia, per il semplice fatto che è una sessione quella invernale talmente vulcanica e dinamica che non si può mai sapere. Quello che posso dire è che stiamo puntellando in maniera mirata la squadra, come avevo già detto quando si è fatto male Felicioli, abbiamo preso giocatori in base alle nostre necessità, sapendo che abbiamo determinati giocatori in rosa. Felicioli sta facendo i salti mortali per rientrare subito, ma ci siamo voluti cautelare con Molinaro. Ceccaroni sta giocando bene, ci sono poi Fiordaliso e Marino che possono giocare anche lì. C'è stata poi la possibilità di prendere Molinaro e siamo stati felici di coglierla. La trattativa con il Pordenone non l'avevamo prevista, è nata e l'abbiamo portata in porto. Se poi ci dovesse essere qualche uscita importante sicuramente non ci faremmo trovare impreparati e arriverebbe sicuramente un sostituto, ma non c'è nulla di caldo, qualche interessamento sì, ma nulla di concreto. Di Mariano? Siamo ben contenti di tenerlo, chiaramente ha mercato, noi valutiamo come succede sempre nel mercato, ma le cose si fanno in tre, attualmente non ci sono situazioni calde, vedremo se qualche interessamento nei suoi confronti diventerà qualcosa di concreto. L'uscita di Di Mariano verrebbe presa in considerazione solo nell'eventualità in cui ci sia anche un sostituto adeguato oltre che a un offerta concreta. Zigoni? Sta lavorando tanto e ora fisicamente sta bene, la sua situazione contrattuale verrà analizzata dopo il mercato di gennaio".