Con Noventa Padovana, Progetto Reyer a quota 36

10.09.2019 16:32 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Con Noventa Padovana, Progetto Reyer a quota 36

Con l’ingresso dell’Associazione Polisportiva Pallacanestro Noventa, il Progetto Reyer raggiunge quota 36 società e oltre 5.000 atleti.
L’accordo tra l’Umana Reyer e il club di Noventa Padovana è stato appena sottoscritto e sarà operativo fin dall’imminente stagione sportiva 2019/20.

La Pallacanestro Noventa è una squadra storica del nostro territorio, fondata negli anni Cinquanta per iniziativa di un gruppo di ragazzi che si trovavano a giocare nel campetto della parrocchia. Fino al 2016 si è dedicata interamente al settore maschile, poi è stata creata anche la sezione femminile, con una Academy dedicata, cresciuta rapidamente, tant’è che oggi la società ha una settantina di atlete tesserate, sui circa 250 iscritti tra settore giovanile e prime squadre.
Nel 2016, la società si dedica anche al baskin, a cui il club tiene in maniera particolare per l’impegno sociale ed inclusivo che vi si collega.
Oltre al Centro minibasket, la Pallacanestro Noventa ha due formazioni Under 16 femminili, Under 18 Gold, Under 18 Silver, Under 15 ed Esordienti maschili. Le prime squadre disputano i rispettivi campionati di Promozione (femminile e maschile) con anche una squadra di Prima Divisione maschile.

“Per noi – spiega la presidente, Maria Gabriella Toller – la collaborazione con Reyer è molto importante e ne siamo molto orgogliosi. Si va a inserire in un nuovo percorso che la società ha intrapreso a partire ufficialmente da luglio, con il cambio del consiglio direttivo. Un percorso che vuole puntare molto alla qualità e ai giovani, per dare loro l’opportunità di crescere dal punto di vista non solo tecnico, ma anche culturale, come persone nell’ambito sportivo.
Anche in questo senso, vediamo la collaborazione con la Reyer come fonte di tante opportunità messe insieme. In primo luogo, di crescita nostra interna, del nostro staff tecnico (su cui abbiamo puntato tantissimo, per poter lavorare sulla qualità) e delle atlete. E poi come opportunità in più per le ragazze che, se mostreranno talenti particolari, potranno crescere in società più grandi, con prospettive diverse. Sono infatti dell’idea che se ci sono dei talenti non vadano tenuti dove possono crescere solo fino a un certo punto: devono poter seguire la loro strada. Un’altra cosa a cui teniamo particolarmente è proprio il rapporto con il territorio. La collaborazione porta benefici sia a noi che alle altre società, perché no? Alla fine si lavora per i ragazzi”.

“Siamo lieti della volontà di Noventa Padovana di entrare a far parte della grande famiglia del Progetto Reyer – commenta Franco Conchetto, responsabile del settore giovanile femminile orogranata – Con il responsabile, Vittorio Fiorentino, ci siamo conosciuti in occasione degli incontri dell’Under 18 e mi ha da subito manifestato la forte convinzione di iniziare la collaborazione. È dunque una bella novità, visto che si tratta di una società emergente, attiva anche nel minibasket in un’area di pallacanestro come il Padovano. Sarà quindi un’opportunità interessante per entrambe le società e a testimonianza della concretezza della collaborazione, un nostro allenatore guiderà la squadra Under 16 della Pallacanestro Noventa nella prossima stagione”.