Benevento, il medico: "Protocollo irricevibile, pausa anomala un rischio"

19.05.2020 17:31 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
Benevento, il medico: "Protocollo irricevibile, pausa anomala un rischio"

Ottopagine.it, riporta le parole del medico sociale del Benevento, Stefano Salvatori a Ottogol: "Il protocollo era irricevibile per svariati motivi: innanzitutto per l'anonimia della responsabilità penale per i medici, così come il ritiro obbligatorio nel momento della ripresa del lavoro collettivo. A questi aspetti va aggiunta la quarantena in caso di positività anche di un solo atleta. [...] Ora i calciatori sono stati costretti a stare fermi molto di più di 40 giorni, si tratta di una tempistica unica nel suo genere. E’ una inattività troppo lunga che rappresenta un fattore di rischio importante”.