Gintare Petronyte, il totem lituano della Reyer Venezia

05.02.2021 20:42 di Chiara Morbio   Vedi letture
© foto di Umana Reyer Venezia
Gintare Petronyte, il totem lituano della Reyer Venezia

Approfittando della pausa per le nazionali, analizziamo il profilo di Gintare Petronyte, pivot dell'Umana Reyer Femminile.

Gintare è un centro di 197cm dotata di una mano morbidissima dalla media distanza e vicino a canestro o spalle a canestro, ha una capacità davvero impressionante di stoppare le avversarie data anche la sua altezza e di smazzare assist per le compagne, cosa che non si vede fare molto spesso dai centri.

La pivot lituana è nata a Panevezys, paese in cui il basket a livello professionistico è il sogno di ogni ragazza.​ Gigi ha iniziato a giocare a pallacanestro nella stagione 2005/2006 con il Lintel 118 Vilnius, dove ha subito conquistato uno scudetto lituano; le annate successive (2006-2009) ha triplicato l'impresa con la maglia di Teo Vilnius. Sempre con la medesima squadra ha esordito a soli diciassette anni in Eurolega e nel 2007 si è laureata anche Top-Rebounder del campionato lituano. Nel 2009 ha firmato con la squadra greca del Sony Athinaikos, con cui disputa anche l'Eurocup Women 2010, con una media di 9.7 punti e 6.6 rimbalzi a partita. La stagione dopo è stata ingaggiata dal plurititolato club Turco del Galatasaray, ​​​​​​con cui ha preso parte anche all'Euroleague Women 2010-2011. Dopo una breve esperienza in Polonia con il CC Polkovice, a dicembre 2011 rientra in Lituania fra le fila del Kibirkstis Vilnius, con cui ha lottato per lo scudetto. Nella stagione 2012-2013 fa il proprio approdo in Italia, firmando con il Cras Taranto​​​​​​, dove disputa un campionato da protagonista fatto da 12 punti e 6 rimbalzi a gara.​

Nella stagione 2013-2014 fa ritorno in Turchia, questa volta firmando per l'Antakya Belediyesi; l'anno dopo torna in Polonia per difendere i colori del Wisla Cracovia. Nel 2015 arriva la firma con la Dike Napoli, con cui milita in Serie A1, collezionando 22 presenze e mettendo a segno 19.5 punti e 10.1 rimbalzi a partita. Queste ottime cifre le sono valse la chiamata del club turco di Mersin per la stagione 2016/2017, per poi cambiare sponda l'anno successivo e firmare ancora con il Galatasaray, con cui vince l'Eurocup Women del 2018, proprio contro la Reyer di coach Andrea Liberalotto. La stagione 2018-2019, Petronyte, l'ha giocata sempre con il BsB Mersin collezionando 29 presenze in campionato registrando 19.3 punti, 9.3 rimbalzi e 1.6 stoppate di media e 5 in Eurocup Women con 14.6 punti e 6.8 rimbalzi ad allacciata di scarpe.

L'11 Luglio 2019 torna a giocare in Italia, stavolta lo fa con la maglia dell'Umana Reyer Venezia, disputando 32 incontri, di cui 18 in Serie A1 (12 punti, 8.4 rimbalzi, 2.1 assist e 1.4 recuperi) ed i 14 rimanenti in Euroleague Women (11.7 punti, 6 rimbalzi e 1.2 assist). Queste cifre le sono valse la conferma da parte della società lagunare, dove fino a questo momento sta viaggiando ad una media di 15.5 punti, 10 rimbalzi, 1.6 stoppate date e 2.2 assist con 27.1 di valutazione di media in 16 partite disputate. ​​​​​​​​​​​​​​​​​​