Umana Reyer Venezia: ecco la quindicesima sinfonia!

09.01.2021 22:15 di Chiara Morbio   Vedi letture
© foto di Umana Reyer Venezia
Umana Reyer Venezia: ecco la quindicesima sinfonia!

L'Umana Reyer Venezia di coach Giampiero Ticchi centra la quindicesima vittoria in altrettante partite battendo anche Costa Masnaga con il punteggio finale di 72 a 98.

Con questo successo le lagunari mantengono l'imbattibilità in campionato e firmano la quindicesima vittoria consecutiva. Nel successo di oggi, coach Ticchi ha dovuto fare a meno ancora una volta di Debora Carangelo (problema al ginocchio) e Natasha Howard (rimasta a riposo precauzionale a causa di un risentimento muscolare), facendo così rientrare nelle rotazioni delle straniere Gintare Petronyte​​​​​​.

Nel primo quarto le orogranata son partite a rilento complice anche un calo fisiologico e la stanchezza del viaggio ma, dopo un inizio difficoltoso, le ragazze di coach Ticchi son venute fuori alla distanza grazie alla difesa finendo il secondo quarto in vantaggio di cinque lunghezze(35-40). Nella terza frazione di gioco le veneziane hanno trovato canestri con più continuità ma, le pantere di coach Seletti rispondono colpo su colpo rimanendo a contatto anche alla fine del terzo quarto(56-66). Nell'ultimo periodo le orogranata hanno alzato ulteriormente il ritmo e la difesa lasciando Costa Masnaga a soli sedici punti segnati, mentre la Reyer ne segna ben trentadue chiudendo la partita con il più ventisei finale(72-98).

A Costa Masnaga non sono bastate le ottime prestazioni delle giovanissime Matilde Villa (classe 2004), Martina Spinelli (classe 2002) e Jaisa Nunn (classe 1997), protagoniste rispettivamente di 18 punti, 6 rimbalzi e 6 assist per la classe 2004; 16 punti, 5 rimbalzi e 5 assist per la classe 2002 e 17 punti e 7 rimbalzi per la classe 97'. Venezia ha portato ancora una volta ben cinque giocatrici in doppia cifra, tra le quali spiccano i 10 punti e 5 assist della giovanissima classe 2002 Giulia Natali​​​​​, Martina Bestagno Temi Fagbenle firmano due doppie doppie fatte di 14 punti e 10 rimbalzi per la capitana e 14 punti e 11 rimbalzi per l'inglese, mentre Gintare Petronyte ed Elisa Penna registrano rispettivamente 29 punti e 7 rimbalzi per la lituana e 15 punti, 5 rimbalzi e 3 assist per la bergamasca.

PARZIALI SINGOLI QUARTI: (25-19;10-21;21-26;16-32)

PARZIALI PROGRESSIVI: (25-19;35-40;56-66;72-98)

MVP TUTTO VENEZIA SPORT; GINTARE PETRONYTE: 29 punti, 7 rimbalzi, 2 stoppate date, 2 assist e 33 di valutazione finale in soli 27 minuti di utilizzo!