Venezia-Lazio, PAGELLE, non basta il ritorno dello Squalo, Romero incerto

22.12.2021 19:10 di Giuseppe Malaguti Twitter:    vedi letture
Venezia-Lazio, PAGELLE, non basta il ritorno dello Squalo, Romero incerto
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Venezia-Lazio 19° giornata di Serie A 2021-22.

Le pagelle degli arancioneroverdi:

ROMERO 5,5
Probabilmente poco reattivo sul gol di Pedro. Nella mischia del gol di Acerbi anche lì poteva fare meglio.
MAZZOCCHI 6,5
Tra i migliori del Venezia. Non si ferma mai anche in fase offensiva e dà vita a un bel duello con Zaccagni.
CALDARA 6
Rivedibile sul gol di Pedro, nel complesso però gioca un match di grande solidità.
CECCARONI 5,5
Cerca di impostare l’azione dal basso e in difesa non ha un vero riferimento perché Felipe Anderson gioca da falso attaccante. Qualche sbavatura di troppo.
EBUEHI 6
Buona partita anche in fase di proposizione sulla fascia sinistra.
CRNIGOJ 6
Tatticamente gioca una buona partita sia da interno destro che a sinistra. Si scarifica in marcatura su Milinkovic-Savic. In fase offensiva non punge. (Dal 67’ TESSMANN 5,5). Ci mette la solita fisicità, ma nel finale si fa espellere.
VACCA 6
Dà i tempi alla squadra. In fase di impostazione, come sempre, si mette tre i due centrali, ma si deve arrendere all’inizio del secondo tempo. (Dal 54’ BUSIO 5,5). Fatica ed entrare nella gara.
AMPADU 6
Tanta aggressività talvolta poco lucido. Nel complesso dà il suo contributo.(Dal 64’ JOHNSEN 5,5). Ci prova con un paio delle sue folate, ma sbaglia sempre l’ultimo appoggio.
ARAMU 6
Bellissimo l’assist per Forte. Gioca troppo a sprazzi con un paio di lampi di puro talento.
FORTE 6,5
Segna il primo gol in Serie A avvitandosi per colpire la palla di testa. Lo squalo è tornato, ma non è bastato per evitare la sconfitta. (Dal 74’ SIGURDSSON 5,5 ). Anche lui incide poco.
KIYINE 5,5
Giocatore di sicuro talento ma contro i suoi ex compagni manca di continuità. (Dal 54’ OKEREKE 5,5). Incide poco, giustificato dopo il problema muscolare che lo aveva tenuto fuori un paio di settimane.