Quote promozione: secondo i bookmakers il Venezia non è tra le super favorite

21.07.2022 11:49 di Domenico Fabbricini   vedi letture
Quote promozione: secondo i bookmakers il Venezia non è tra le super favorite
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Venezia Calcio insieme al Genoa e Cagliari è una delle tre squadre retrocesse dalla Serie A che si appresta a disputare il campionato di Serie B nella stagione 2022/23. Come spesso accade una retrocessione comporta dei cambiamenti per quanto concerne la guida tecnica della squadra ed il Venezia ha cambiato guida tecnica rispetto all’ultima stagione puntando su Ivan Javorcic come nuovo allenatore.
Riuscirà anche a Venezia a centrare la promozione alla prima stagione? I migliori bookmakers, elencati su https://www.sitiscommesse.com/calcio/, non vedono i Lagunari tra le super favorite alla promozione, a differenza delle altre due retrocesse Cagliari e Genoa, che invece sono le squadre più accreditate alla conquista del campionato cadetto. Il Venezia, complici l’incognita del nuovo allenatore e la recente cessione al Verona del proprio ex miglior marcatore Henry, al momento è meno quotata, oltre che delle già citate Genoa e Cagliari, anche rispetto a Parma, Benevento e Brescia.
Andiamo dunque a vedere come stanno cambiando gli arancioneroverdi dopo la retrocessione dalla Serie A.

Il Tecnico

Ivan Javorcic nella scorsa stagione è stato alla guida del Fussball Club Südtirol conquistando la promozione in Serie B, finendo in testa alla classifica del Girone A di Serie C, con 27 vittorie, 9 pareggi, 2 sconfitte e la notevole cifra di soli 9 gol subiti in 38 partite, il miglior bilancio difensivo d’Europa in un campionato professionistico per la stagione 2021/2022. Ha iniziato la carriera di allenatore giovane a 30 anni, in quanto a causa di una serie di infortuni, ha dovuto abbandonare il calcio giocato nel 2009. Ha iniziato la sua carriera da dirigente entrando nel settore giovanile del Brescia.

Dopo aver trascorso cinque anni e mezzo con la Primavera, nel dicembre 2014 Javorčić ha avuto l'opportunità di guidare ad interim la prima squadra del club lombardo, ottenendo due vittorie e un pareggio in quattro partite di Serie B. Javorčić ha lasciato il Brescia nel 2015 per diventare allenatore della prima squadra del Mantova, nel 2017 passa alla Pro Patria, guidando il club nella stagione successiva alla promozione in Serie C e allo Scudetto Dilettanti. Nel 2021 passa al Südtirol centrando la storica promozione in Serie B al primo anno in panchina. 

Il Mercato

Il Venezia oltre ad aver cambiato la guida Tecnica della prima Squadra ha deciso di fare cambiamenti anche a livello dirigenziale, nominando l’ex calciatore Cristian Molinaro nuovo Direttore dell’area Tecnica. Il primo acquisto di questa sessione di Mercato il Venezia l’ha registrato il 26 Giugno, annunciando l’acquisto di Magnus Kofod Andersen, centrocampista nazionale danese U21, in arrivo dal Nordsjælland, club della Superliga danese.
In casa Venezia si pensa ad acquistare ma anche a vendere, soprattutto nel caso di giocatori come Mattia Aramu che dopo l’ottima stagione 21/22 (31 presenze e 7 reti) ha attirato l’attenzione di due club di Serie A: si tratta della Sampdoria, dove il tecnico Marco Giampaolo ama avere in rosa dei “numeri 10”, e dell’Empoli di Paolo Zanetti, che ha allenato Aramu nelle ultime due stagioni a Venezia. Nelle ultime ore tra l’altro si vocifera anche di un inserimento da parte del Brescia. A margine, dopo l’arrivo già ufficiale di Nicholas Pierini dal Cesena, in queste ore si è chiuso l’accordo anche per Andrija Novakovich dal Frosinone, attaccante americano classe 1996 reduce da 95 presenze e 18 reti con la maglia dei ciociari.
Inoltre, come già anticipato in precedenza, nelle ultime ore è divenuta ufficiale anche la cessione di Henry al Verona.

Ritiro ed Amichevoli

In preparazione al campionato di Serie B 2022/23, il Venezia FC si è radunato in gruppi al Taliercio nei giorni dell'1 e 2 luglio 2022, agli ordini di mister Javorčić e del suo staff. Nel proprio centro sportivo, la squadra ha effettuato i primi test fisici alla vigilia della partenza per il ritiro in altura, che quest'anno prevede due distinti momenti.
Saranno Rogla, in Slovenia, e Auronzo di Cadore (BL) le due tappe del pre-season della Prima Squadra.A conclusione della seconda settimana di ritiro a Rogla, in Slovenia, il Venezia FC ha affrontato lo Szeged, club militante nella seconda divisione ungherese, in una partita amichevole. L’amichevole si è chiusa con il risultato di 2-0 per il Venezia che ha creato numerose occasioni da goal. Il 22 Luglio il Venezia disputerà una amichevole con la Lazio. Sarà un test importante per verificare i margini di crescita dopo queste settimane di ritiro.
 

Impegni Ufficiali

Il primo Impegno ufficiale della stagione 2022/23 del Venezia sarà il 7 Agosto nell’incontro del primo turno di Coppa Italia contro l’Ascoli, che sarà il preludio alla partita di esordio della prima giornata del campionato di Serie B, che avrà un po' di sapore della Serie A 2021/22, in quanto vedrà il Venezia trovarsi di fronte un'altra retrocessa, ossia il Genoa, che viene vista come una seria candidata alla promozione finale in Serie A.