Venezia-Perugia: al Penzo si lotta per evitare play-out

31.07.2020 16:02 di Redazione Tuttoveneziasport   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Venezia-Perugia: al Penzo si lotta per evitare play-out

Novanta minuti che possono valere una stagione. Constatazione inappuntabile, che ben poco ha a che vedere con la retorica: Venezia e Perugia si affrontano nell'ultimo turno della regular season di Serie B per festeggiare la salvezza al fotofinish, evitando i play-out. Un finale thrilling, dunque, da vivere tutto d'un fiato: fischio d'inizio programmato alle 21, allo stadio Pier Luigi Penzo.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Le due posizioni intermedie tra i lagunari e il sedicesimo posto del Perugia non possono comunque dare adito a cali di tensione, nel momento più decisivo della stagione. Una vittoria, ça va sans dire, garantirebbe la permanenza in cadetteria. Così come il pari. Con un k.o. occorrerebbe tendere l'orecchio agli altri campi. Un risultato negativo non pregiudicherebbe di per sé la salvezza, che però a quel punto si materializzerebbe nel caso in cui Ascoli o Pescara - o entrambe, avendo il vantaggio dello scontro diretto a favore contro i bianconeri - non dovessero raccogliere l'intera posta in palio contro le rispettive avversarie. Insomma, molti gli intrecci, anche se i veneti hanno la certezza di poter dipendere solo ed esclusivamente da sé stessi.

COME ARRIVA IL PERUGIA - Soltanto un successo garantirebbe automaticamente una salvezza scevra di qualsiasi calcolo. Gli altri scenari non sono dissimili da quelli sopraccitati: con un segno X bisognerebbe sperare in una mancata vittoria di Cosenza e Pescara, che dovrebbero perdere entrambe in caso di tonfo a Venezia degli umbri. Saranno certamente assenti Rosi e Gyomber, che sono comunque partiti insieme al resto della spedizione alla volta del capoluogo veneto. Precedenti che sorridono ai biancorossi, in vantaggio per dieci a sei nel computo delle vittorie, su un totale di diciannove incroci in Serie B.