Zanetti: "I ragazzi talvolta vedono dei fantasmi che non capisco, devo capire il perché di questo. Nani? Un campione"

16.01.2022 17:37 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Zanetti: "I ragazzi talvolta vedono dei fantasmi che non capisco, devo capire il perché di questo. Nani? Un campione"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Paolo Zanetti ha parlato a Dazn dopo il pareggio contro l’Empoli.

L'analisi del match:
“Partita dai due volti. Sono molto deluso dal primo tempo, perché era impossibile sbagliare la partita sul piano caratteriale invece poi fischia l'arbitro e vedi certe cose, dovrò capire il perché. Nella ripresa siamo stati un’altra squadra con un’altra aggressività: abbiamo dimostrato di saper fare le cose quando vogliamo. In queste gare ci girano per la testa dei fantasmi e dobbiamo scacciarli via presto”.

Quali sono questi fantasmi?
“Se lo sapessi sarei già verso la soluzione del problema (ride ndr), devo capirlo e vedrò con i ragazzi, .Probabilmente siamo poco abituati a giocare certi tipi di partite. Dobbiamo comunque essere sempre molto aggressivi. Prima della gara non avevo avuto avvisaglie, poi dopo il fischio d’inizio cambia tutto e devo capire perché”.

L'ingresso di Nani non era previsto:
“Non volevo farlo giocare perché è un mese che non si allena. E’ un campione e ha dimostrato con un paio di giocate di essere superiore agli altri. L’abbiamo preso apposta per alzare il tasso tecnico”.