Litteri: "La scelta di Javorcic mi è piaciuta, è uno dei migliori allenatori emergenti"

03.08.2022 11:50 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Litteri: "La scelta di Javorcic mi è piaciuta, è uno dei migliori allenatori emergenti"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Federico Gaetano

Gianluca Litteri, ex attaccante tra le altre anche del Venezia, ha parlato ai microfoni del Corriere del Veneto, queste alcune delle sue dichiarazioni sugli arancioneroverdi: «Se guardiamo bene la rosa, ci sono tanti protagonisti dello scorso campionato che sono rimasti. Ed è un bene, perché se sono rimasti e, come Busio, Haps, Ceccaroni e Crnigoj, hanno addirittura rinnovato il proprio contratto, significa che credono in questo progetto. La squadra, poi, è stata rinforzata. Pierini lo conosco bene, ci ho giocato assieme a Cosenza, so quello che può dare. Zampano è stato uno dei migliori esterni bassi della categoria lo scorso anno e Joronen un portiere fra i più bravi e meno battuti dell’intero campionato. Stranieri un problema? No, non penso che siano un problema. Molti di loro conoscono già il campionato italiano, Novakovich stesso la Serie B l’ha già assaggiata e maneggiata bene. Ci sono 3-4 esordienti assoluti in Italia, ma non lo vedo un problema, anche perché mi è piaciuta molto la scelta di Javorcic, che considero uno dei migliori allenatori emergenti in circolazione. Javorcic? Ho visto un allenatore che è stato capace di far subire alla sua squadra nove gol in tutto il campionato. È un allenatore difensivista? Sì, lo è, ma ha un’idea di calcio e di gioco che si rivelata vincente sotto tutti i punti di vista. Io sono convinto che farà bene anche a Venezia».