Molinaro: "Nani e Peretz rescinderanno il contratto, per Henry c'è una cessione in via di definizione. Attaccanti? Siamo al lavoro"

02.07.2022 12:29 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Fonte: Giuseppe Malaguti, trascrizione a cura di Davide Marchiol
Molinaro: "Nani e Peretz rescinderanno il contratto, per Henry c'è una cessione in via di definizione. Attaccanti? Siamo al lavoro"
© foto di Giuseppe Malaguti

Dopo l'introduzione della conferenza stampa, Cristian Molinaro ha risposto alle domande dei giornalisti per fare il punto della situazione per quanto concerne mercato e precampionato del Venezia. Queste le sue dichiarazioni.

Seguivate da tempo Kofod Andersen e Wisniewski?

“Erano dei profili seguiti da un po’ di tempo sì, visto che poi si è trattato di due parametri zero è stato un ulteriore vantaggio, al di là delle caratteristiche tecniche e morali congeniali allo spogliatoio e alla filosofia del club”.

Giuseppe Malaguti – I lavori per l’attacco come procedono?

“Davanti continuiamo a lavorare, dopo la retrocessione non è mai facile riassestare le cose, stiamo lavorando anche con il mister per riequilibrare anche il reparto forse più delicato. Di fatto è da ieri che possiamo operare ufficialmente, per cui siamo al lavoro”.

Mancherà qualcuno dei giocatori ancora sotto contratto nell'elenco dei convocati per il ritiro?

“Busio c’è e ci sarà, per quanto riguarda Nani e Peretz ci sono dei tempi tecnici da rispettare e ci sono accordi per la risoluzione. Per Henry invece come sapete stiamo lavorando per l’uscita. L’obiettivo era quello di creare un gruppo con cui iniziare il ritiro perché la retrocessione ci ha portato un quadro non chiarissimo perché diversi giocatori dello scorso anno hanno lasciato Venezia. I giocatori che vedrete fanno parte del progetto tecnico”.

Bertinato rinnova e farà parte della prima squadra?

“Sì, in ritiro ci sarà anche Neri, verrà fatta una valutazione durante la preparazione e stiamo lavorando per le amichevoli, a breve ci saranno i nomi anche delle avversarie, faremo test sia in Slovenia che ad Auronzo”.