Venezia-Chievo Verona, PASSAGGI CHIAVE, benzina fatta, ora riprendere la corsa

01.05.2021 09:00 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di TuttoSalernitana.com
Venezia-Chievo Verona, PASSAGGI CHIAVE, benzina fatta, ora riprendere la corsa

Eccoci con la consueta analisi dei tre passaggi chiave del preparatita, tocca stavolta a Venezia-Chievo Verona.

1. Riprendere la marcia. Dopo la sconfitta di Salerno, circondata da tutte le polemiche del caso, c'era tanta voglia di riscattarsi subito, con il derby con il Chievo che sarebbe arrivato a due giorni di distanza. La pausa improvvisa invece ha letteralmente spezzato il ritmo e ora c'è da tornare subito in bolla. La rabbia accumulato nel 2-1 contro la Salernitana deve ora emergere per ottenere tre punti pesanti in ottica qualificazione ai Play-Off;

2. Tutti di nuovo abili e arruolabili. Se escludiamo i quattro lungodegenti (Vacca, Lezzerini, Karlosson e Ala-Myllymaki), ora Zanetti ha di nuovo tutti a disposizione e con un livello di forma in teoria abbastanza uniforme. La pausa dunque, nel negativo, ha permesso almeno di riavere tutti i giocatori, facendo recuperare forma ad elementi importanti rimasti ai box a lungo, come Francesco Forte, fondamentali per il rush finale;

3. Che il futuro non distragga. In questi giorni, col pallone della B fermo, le voci di radiomercato sono partite inesorabili. In particolare mister Zanetti è rimasto invischiato in tantissimi chiacchiericci, abbastanza normali quando una squadra lavora così bene. Crotone, Sampdoria, Udinese, Verona, Torino, il tecnico è stato accostato a tantissime, un po' come i giocatori. Servirà dunque un ulteriore prova di forza da parte dei Leoni, che non dovranno farsi distrarre dai rumor in vista di un traguardo molto importante.