Oddo a caccia di punti, per Zanetti dubbio Taugourdeau

20.10.2020 12:28 di Redazione Tuttoveneziasport   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Oddo a caccia di punti, per Zanetti dubbio Taugourdeau

Torna in campo la Serie B per il primo turno infrasettimanale di questa stagione. Al Penzo di Venezia si affrontano gli arancioneroverdi di Zanetti ed il Pescara, ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato dopo la salvezza all'ultimo respiro conquistata nei play-out dello scorso agosto. Gli abruzzesi sono reduci da due sconfitte, con Reggina ed Empoli, e l'unico punto raccolto nel pareggio della prima giornata con il Chievo rende questo avvio di stagione il peggiore registrato dal Delfino in Serie B nell'ultimo decennio. Sul fronte opposto il Venezia, con 4 punti ottenuti tra Vicenza e Cremonese (0-0 allo Zini nell'ultimo turno), si attesta nel pieno centro classifica.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Le scelte di formazione di Zanetti, tra l'impegno con i grigiorossi e la gara odierna, rispecchiano l'esigenza del Venezia di soppesare le energie, anche in ragione di alcune assenze di rilievo. I lagunari sono infatti ancora privi di Bocalon e Cremonesi, mentre Taugourdeau accusa un fastidio alla schiena, quest'ultimo però fa parte dell'elenco dei convocati e potrebbe essere arruolato per la panchina. Dopo l'isolamento fiduciario torna a disposizione Maleh, così come Bjarkason e Felicioli, ma anche per loro è improbabile un impiego dal primo minuto. Aramu e Fiordilino, che a Cremona sono partiti dalla panchina in ottica turnover, dovrebbero tornare titolari, mentre in attacco è confermata la coppia Capello-Forte. A centrocampo molto dipenderà dalle condizioni di Taugourdeau, con Vacca pronto a vestire i panni del regista, mentre in difesa si va verso la conferma dei titolari dello Zini.

COME ARRIVA IL PESCARA - Molte le defezioni in casa Pescara, dove peseranno le assenze di Asencio, Maistro, Ceter e Bellanova. Mister Massimo Oddo ritrova Balzano in difesa ma dovrà ridisegnare il reparto offensivo del suo 4-3-2-1 in funzione degli uomini a disposizione. Maistro ha accusato un problema alla caviglia, fermandosi prima dell'allenamento di rifinitura, al suo posto potrebbe toccare a Riccardi, mentre l'ipotesi di schierare sulla trequarti Memushaj sembra meno quotata: più probabile un suo impiego a centrocampo accanto a Busellato e Valdifiori. In attacco, ballottaggio tra Bocic e Capone.