Ritiro Estivo: Venezia FC e San Vito di Cadore insieme per 3 anni

12.08.2020 15:56 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Fonte: www.veneziafc.it
Ritiro Estivo: Venezia FC e San Vito di Cadore insieme per 3 anni

Per la preparazione della stagione sportiva 2020/2021 Venezia FC ed il Comune di San Vito di Cadore si scelgono, dando inizio ad una partnership all’insegna del benessere e della qualità destinata a durare nel tempo grazie ad un accordo triennale che si rinnoverà fino alla stagione 2022-2023.

Il ritiro arancioneroverde inizierà domenica 23 agosto e terminerà sabato 5 settembre. In programma anche alcune partite amichevoli i cui dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni.

La Prima Squadra per tutta la durata del ritiro soggiornerà presso l’Hotel Marcora Palace e si allenerà presso il centro sportivo di San Vito di Cadore presso il Lago di Mosigo.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questa partnership che legherà il Venezia FC a San Vito di Cadore per i prossimi tre anni – ha dichiarato il presidente del club lagunare Duncan Niederauer – Ringrazio il sindaco di San Vito Franco De Bon, la sua giunta e tutti i suoi collaboratori per essersi adoperato ed averci agevolato nel trovare una soluzione ottimale in tempi strettissimi. Siamo felici e orgogliosi di tornare finalmente nelle nostre dolomiti, in una delle più belle località del Cadore. Questa soluzione permetterà ai nostri tifosi di seguirci più agevolmente rispetto al passato ed è perfettamente in linea con la vision del club che si propone di creare legami sempre più forti con le migliori realtà locali e regionali.”

“Siamo orgogliosi di ospitare a partire da questa stagione e per i prossimi tre anni un club blasonato e storico qual’è il Venezia FC. – ha dichiarato il sindaco del Comune di San Vito di Cadore Franco De Bon – Da sempre Venezia e Cadore sono unite da un legame profondo, non è un caso quindi che questa collaborazione si avvii ora, a 600 anni esatti della dedizione del Cadore alla Repubblica Serenissima del doge Mocenigo. Sono sicuro che insieme avvieremo un percorso per promuovere e valorizzare ancor di più le bellezze dei nostri territori”.