Reyer-Prometey coach: Spahija: "Vittoria di carattere con una grande prestazione negli ultimi 20 minuti"

30.01.2024 22:30 di Alberto Bison   vedi letture
Reyer-Prometey coach: Spahija: "Vittoria di carattere con una grande prestazione negli ultimi 20 minuti"

Davanti ai 1689 del Palasport Taliercio una Reyer Venezia a due facce ribalta il Prometey con una super prestazione nei venti minuti finali e regala una grande vittoria ai propri tifosi. Direttamente dalla sala stampa del palasport Taliercio coach Neven Spahija commenta così la prestazione della sua squadra:

Coach Neven Spahija:

"Congratulazioni alla nostra squadra per il grande effort messo in campo nel secondo tempo. Nel primo quarto abbiamo avuto diversi problemi subendo la loro fisicità e la loro aggressività, e in generale abbiamo fatto male tante cose soprattutto difensivamente. Durante l'intervallo ho detto alla squadra tutte queste cose e poi ho aggiunto che se avessimo giocato con la nostra solida difesa avremmo avuto delle possibilità di rimontare questa partita. Il risultato è stato il doppio rispetto alle mie aspettative. Quindi devo veramente congratularmi con la mia squadra per quanto fatto negli ultimi venti minuti di gioco. Però adesso dobbiamo guardare avanti e giocare in modo più serio e una pallacanestro di alto livello per tutti i 40 minuti."

La sensazione è che sia cambiato qualcosa a livello di carattere tra primi venti minuti e gli ultimi venti minuti?

"Secondo me la prima cosa è stata la mancanza di personalità. Io sapevo che questa partita non valeva per la qualificazione però questo non significa nulla. Ogni volta che si scende in campo bisogno scendere in campo con professionalità. Quindi ho fatto capire ai miei giocatori quale fosse il messaggio: scendere in campo e combattere".

Anche questa sera la panchina ha risposto con una grande prestazione?

"Penso che questa possa essere una delle chiavi del successo di una squadra seria. Una squadra che gioca solo con un quintetto non va lontano".

Quanto rimpianto c'è per non potersi giocare le proprie chance ai playoff di Eurocup?

"C'è tantissimo rimpianto. Ma devi sempre vincere le partite quando è possibile".