Ascoli, Bucchi: "Il Venezia sarà una delle candidate alla promozione nel prossimo campionato: abbiamo voglia di fare una gran partita"

06.08.2022 18:57 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Ascoli, Bucchi: "Il Venezia sarà una delle candidate alla promozione nel prossimo campionato: abbiamo voglia di fare una gran partita"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Mister Cristian Bucchi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia dell'Ascoli contro il Venezia : "È una gara sicuramente importante, è vero che arriva molto presto rispetto agli altri anni ma ci teniamo al passaggio del turno, per altro contro una formazione retrocessa dalla A che sarà sicuramente una delle candidate alla corsa promozione nel prossimo campionato: abbiamo voglia di fare una gran bella partita per passare il turno, giocheremo a viso aperto cercando di arrivare però al risultato facendo una buona prestazione. Quel che ci deve interessare è lavorare bene sulla partita, perché alla fine ci sono state poche partite vere per ora, quindi questo test risponderà a qualcosa, ci farà capire a che punto siamo. Voglio una squadra carica e ottimista, passare il turno non è solo il piacere di andare avanti in Coppa ma anche una possibilità di sperimentare più soluzioni sul campo, avendo più partite a disposizione".

Prosegue: "Lavorare sull'aspetto mentale è sempre necessario, perché solo stando sul pezzo e concentrati, non mollando mai contro nessuno, si può fare bene; se una squadra si rilassa e pensa di poter gestire diventa vulnerabile. Questo non deve mai succedere, neppure in amichevole, perché poi si rischia di faticare a rimettere tutto in piedi".

Andando alla rosa: "La situazione di Tavcar è lunga, ha un infortunio articolare alla caviglia ed è da gestire con le molle, mentre Collocolo e Salvi spero di averli a disposizione già da settimana prossima. Quaranta poi sta migliorando, è un po' indietro rispetto alla squadra ma è tosto e ha una gran voglia: l'altro ha fatto una partita, ha solo bisogno di continuare il suo percorso per ritrovare la condizione. Iliev? Mi dispiace, ma abbiamo una rosa ampia e devo far scelte, io oggi ho portato il gruppo che ho a mente di avere poi avanti. A malincuore, ma devo far scelte".