Ghirelli scettico sulla proposta della B: "Non esistono campionati a squadre dispari"

27.11.2020 12:32 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Ghirelli scettico sulla proposta della B: "Non esistono campionati a squadre dispari"

Nuovo terreno di scontro tra Lega B e Lega Pro. Ieri l’assemblea della serie cadetta ha deliberato il nuovo format per la stagione 2021-2022 con il passaggio a 21 squadre, per effetto di tre promozioni in A (due dirette e una mediante playoff) e tre retrocessioni in Lega Pro (due dirette e la terza con la disputa dei playout) nel campionato in corso. Ora però la delibera deve passare al vaglio del Consiglio federale. 

Non si è fatta attendere, intanto, la risposta del presidente della Serie C Francesco Ghirelli: «La proposta della serie B? I cambi di format chiedono il consenso delle Leghe coinvolte. Ho letto dalle agenzie di questo cambio. Ci vedremo in Consiglio federale. Le riforme si fanno ragionando a sistema. Non c’è un campionato nel mondo con numero dispari: si propongono 21 squadre, fino a ieri erano 18».