Venezia-Atalanta 1-3, PAGELLE, Muriel fa ammattire Svoboda, per Henry gol annullato e palo

Venezia vs Atalanta 1-3, 34° giornata di Serie A 2021-22, le pagelle dei Leoni.
23.04.2022 17:34 di Giuseppe Malaguti Twitter:    vedi letture
Venezia-Atalanta 1-3, PAGELLE, Muriel fa ammattire Svoboda, per Henry gol annullato e palo

Venezia vs Atalanta 34° giornata di Serie A 2021-22.
Le pagelle degli arancioneroverdi:

MAENPAA 6
Non può nulla sulla grandinata di reti dell’Atalanta.  
MATEJU 5,5
Perde il duello con Zappacosta, nella seconda parte di gara dà maggior spinta sulla fascia destra.
SVOBODA 4,5
Schierato al posto dell’infortunato Caldara, se la vede praticamente sempre con Muriel. Nell’azione del gol, l’attaccante colombiano scherza con il difensore austriaco: un tunnel e poi un’azione travolgente che porta alle rete di Pasalic. Anche nella seconda segnatura la musica è la stessa. Muriel mette il turbo e Svoboda cade da solo. Pomeriggio complicato per il difensore del Venezia.  
CECCARONI 6
Duella con Zapata e il suo lo fa nonostante la differenza fisica con il bomber colombiano.
ULLMANN 5,5
Terza partita stagionale del terzino austriaco; deve affrontare un avversario non facile come Hateboer: ci mette tanto impegno, ma non basta.
AMPADU 6,5
Il solito baluardo davanti alla difesa. Lotta come un leone sicuramente un giocatore di eccellente livello: il migliore del Venezia.
CUISANCE 5
In mezzo al campo prova a dare il suo contributo ma trova grande difficoltà a sviluppare il suo gioco, soprattutto - non sfrutta - quando ha la possibilità il fatto di non tirare in porta. (Dal 75’ PERETZ sv). Entra e piazza un bel passaggio filtrante.
BUSIO 5
Mai in partita, sanguinosa la sua palla persa che porta alla rete dello 0-2 atalantino.
(Dal 63’ CRNIGOJ 6,5)
Entra alla grande in partita: tanta energia e cuore. Il tempo di segnare il gol della bandiera.
ARAMU 5,5
Si muove su tutto il fronte offensivo senza mai pungere veramente.
(Dal 81’ BAH sv). Esordio in Serie A per il giovane attaccante classe 2002.
HENRY 6,5
L’ariete francese segna un gol bellissimo che illude il popolo arancioneroverde. Nella ripresa prende anche un legno. Encomiabile, si batte su ogni pallone. (Dal 75’ NSAME 6). Questa volta entra con il giusto piglio nonostante la condizione non sia al meglio.
OKEREKE 5
Un avvio più che discreto e poi sparisce dal campo.
(Dal 63’ JOHNSEN 5,5). Un paio di giocate provando a sfruttare la sua velocità, ma ancora una volta non incide minimamente.