De Raffaele: "Abbiamo ottenuto questa vittoria con tanto sacrificio contro una squadra importante"

24.01.2023 23:00 di Alberto Bison   vedi letture
De Raffaele: "Abbiamo ottenuto questa vittoria con tanto sacrificio contro una squadra importante"

Davanti ai 2357 spettatori del Taliercio la Reyer supera il Cluj Napoca e conquista la vittoria nel 12° round di Eurocup. La Reyer offre una buona prestazione di squadra in cui brilla particolarmente Willis. Nel finale salgono in cattedra anche Watt e Spissu.

"E' una vittoria molto importante perché ci porta ad avere entrambi gli scontri diretti con Cluj a favore. Cluj è una squadra di grande qualità che ha aggiunto Jones, Gordic, Shepherd, loro erano anche reduci da due vittorie importanti e quindi questo risultato è molto importante per noi ma anche per la classifica. Abbiamo ottenuto questa vittoria con il desiderio di lottare e sacrificarci, trovando il contributo di tuttii giocatori. Credo che non sia stata una grande serata per gli arbitri, ma siamo stati bravi ad adattarci al metro arbitrale per tutto il quarto quarto, rispondendo ogni volta. Sono molto contento per i giocatori perché hanno avuto una reazione di squadra con grande disponibilità, la dimostrazione di ciò sono gli assist e la distribuzione dei punti. Quindi ci portiamo a casa questa bella vittoria e andiamo avanti a lavorare a testa bassa".

C'è stato subito un grande impatto, nel primo quarto avete avuto una grande partenza?

"Si, la squadra ha avuto un'impatto importante, ha messo subito grande pressione, con gioco corale e tanti passaggi vincenti che hanno creato soluzioni di tiro aperte che abbiamo sfruttato. Onestamente, quando Cluj è rientrata abbiamo commesso qualche errore ma credo che il modo di gestire la partita da parte degli arbitri è cambiato e non l'abbiamo subito capito. Però mi è piaciuta molto la risposta dei miei giocatori e il contributo che tutti hanno dato."

400 panchine festeggiate con una vittoria però l'emozione si è fatta sentire?

"Si c'è stata grande emozione e siamo riusciti a festeggiarla bene. A livello professionale, da allenatore è un risultato straordinario perché va fuori dall'ordinario. Questo mi rente molto orgoglioso e con grande senso di responsabilità, ma questa maglia ce l'ho addosso perché tredici anni sono tanti. Quindi, è un traguardo molto importante che non capita quasi mai, ed è una cosa storica che rimmarrà sempre come tante altre che abbiamo ottenuto in questi anni e che niente potrà cancellare. Questa è veramente una cosa importante che mi onora perché questa longevità dimostra quanto la menatalità Reyer possa essere un buon veicolo sia dentro al campo che fuori."