Reyer-Vilnius coach Spahija: "Questa sera abbiamo pagato le numerose assenze"

24.01.2024 22:19 di Alberto Bison   vedi letture
Reyer-Vilnius coach Spahija: "Questa sera abbiamo pagato le numerose assenze"

Davanti ai 3056 spettatori del palasport Taliercio una Reyer molto rimaneggiata out: Parks, Tucker, Kabengele e De Nicolao viene sconfitta da Vilnius per 57-75 e viene eliminata dall' Eurocup. La formazione lituana fa la differenza nell'ultimo quarto con un parziale di 28-7 firmato dai canestri di Thurman e Kozys e conquista la vittoria. Direttamente dalla sala stampa del Palasport Taliercio queste le parole del coach orogranata Neven Spahija:

Coach Neven Spahija:

"Prima di tutto devo fare i complimenti a Vilnius per la vittoria e per l'ultimo quarto di grande livello che hanno giocato. Loro hanno mostrato più freschezza ed energia di noi e poi sono riusciti a segnare i loro tiri migliori nell'ultimo quarto. Noi abbiamo giocato un match con delle rotazioni molto corte e non abbiamo giocato la nostra pallacanestro. Credo che i 16 rimbalzi offensivi che abbiamo concesso a Vilnius sono dovuti alle nostre rotazioni quasi inesistenti. Mi spiace doverlo dire ma la mia vera Reyer si è vista solo nei primi giorni di febbraio, quando anche i giocatori che sono arrivati per completare il roster sono entrati in forma e hanno potuto dare il loro contributo alla squadra. E adesso di nuovo abbiamo perso tutto il buon lavoro che che avevamo fatto fino ad ora. Questo rende il momento frustrante. Questa sera abbiamo vinto tre quarti su quattro e l'ultimo quarto abbiamo perso di 21 punti. Ringrazio i tifosi per il grande sostegno anche quando noi abbiamo concesso troppi punti facili a Vilnius. Sono sicuro che la vera Reyer tornerà presto per regalargli nuove soddisfazioni"

Una sua valutazione su questa eliminazione prematura dall' Eurocup?

"Non so cosa sia successo. Io posso solo dire che se noi avessimo avuto la squadra al completo fin dalla prima partita dell' Eurocup, noi avremmo vinto più partite rispetto a quanto fatto. So che visto il momento, può sembrare una scusa ma vi posso assicurare che non è così."

Quanto vi dispiace non aver potuto giocare alla pari questa partita?

"Mi dispiace tanto. Le partite si possono vincere o perdere ma se non hai la squadra al completo. Per esempio noi per sabato non sappiamo chi scenderà in campo e chi si allenerà in settimana".