Venezia, Vanoli in conferenza: "Tutti hanno voglia di determinare in questo gruppo, oggi è successo a Olivieri"

24.02.2024 19:08 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Venezia, Vanoli in conferenza: "Tutti hanno voglia di determinare in questo gruppo, oggi è successo a Olivieri"

Mister Paolo Vanoli ha parlato in conferenza stampa dopo la vittoria del Venezia contro il Pisa per 1-2, queste le sue parole.

Come vede ora la lotta promozione?

“La promozione non la guardo, ho sempre detto ai ragazzi che il girone di ritorno è totalmente diverso da quello d’andata, sappiamo che per sognare servono tot punti e quindi tot vittorie. Dobbiamo quindi mettere un mattoncino alla volta per provare a sognare. Nella lotta per questo sogno ci sono tre squadre più attrezzate di noi e che a gennaio si sono rinforzate. Noi però siamo una squadra e tutti qui hanno voglia di determinare, come successo a Olivieri oggi, questa è la nostra forza”.

L’avversario, si aspettava questo Pisa?

“Rispettavo tanto questa partita, vincere in questo stadio non è semplice, il Pisa sa giocare a calcio e lo ha dimostrato. Subito dopo il pareggio abbiamo avuto un po’ troppa voglia di cercare il risultato a tutti i costi e in questo c’è da migliorare. Siamo però riusciti a gestire bene, ora più si va a avanti più le gare saranno in equilibrio perché per tutte i punti contano, quindi la determinazione sarà importante”.

Il 3-5-2…

“Non capisco la questione modulo. Con il 4-3-3 eravamo anche primi in classifica, sono ritornato al 3-5-2 perché con quello che è successo a gennaio, vendendo un giocatore importante, forte nell’uno contro uno, alla concorrenza poi il mister deve trovare soluzioni, ma c’è da guardare all’interpretazione del modulo, prima difendevamo a quattro ma impostavamo comunque a tre. Il tecnico deve saper valutare cosa sia rimasto dopo il mercato, ho dei ragazzi eccezionali, l’anno scorso abbiamo già lavorato tanto su questo e l’interpretazione su questo sistema c’era già”.