ESCLUSIVA - Collauto: "Maenpaa e Molinaro in trattativa rinnovo. Mercato? Pochi nomi fatti ora dai giornali sono veri, ma qualche colpo ci sarà"

08.06.2021 22:19 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA - Collauto: "Maenpaa e Molinaro in trattativa rinnovo. Mercato? Pochi nomi fatti ora dai giornali sono veri, ma qualche colpo ci sarà"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Durante la nostra ultima puntata del Talk Show abbiamo avuto il piacere di sentire il ds del Venezia Mattia Collauto, con il quale abbiamo toccato tantissimi argomenti, anche di mercato. Questa la risposta del direttore per quanto riguarda il rinnovo di contratto di Maenpaa e Molinaro, oltre che le potenziali future mosse di mercato.

“La volontà è di trattenere sia Maenpaa che Molinaro c’è e speriamo di chiudere l’accordo nel più breve tempo possibile. Sono due ragazzi che reputiamo molto importanti per il gruppo e siamo convinti che daranno un contributo importante anche in Serie A come fatto quest’anno. Per quanto riguarda i nomi che leggo forse nessuno è effettivamente sul nostro taccuino. Non aspettatevi un mercato standard, come l’anno scorso. Non p erchè vogliamo essere alternativi, ma perché abbiamo delle esigenze, i calciatori che arrivano a Venezia devono condividere le nostre idee, essere affini alla filosofia e al DNA del club e credo sia la cosa più importante. Naturalmente devono avere le caratteristiche del calcio che vogliamo proporre, questo è basilare. Faremo sicuramente un mercato perché la Serie A è un altro sport, soprattutto nelle prime dieci posizioni, interverremo quindi ma non in maniera massiccia, perché credo che alla base del nostro successo ci sia stata l’Unione è l’alchimia che si è venuta a creare nel gruppo e nel club. A volte i rapporti interpersonali ti portano a fare imprese e risultati e ti portano ad andare anche oltre a quelle che sono le reali capacità, credo che il Venezia sia stata dimostrazione di questo. Comunque sicuramente qualche intervento lo faremo, ma non molto, perché siamo convinti la base sia buona per lavorare anche in A, ma dovremo anche essere freddi e feroci in alcune valutazioni perché il club lo chiede, il calcio lo pretende e noi dobbiamo essere tempestivi nelle risposte”.

Rivedi le dichiarazioni integrali nel video in calce!