Poggi: "Fare le cose tutti insieme ci spinge a fare le scelte più indovinate"

09.06.2021 18:19 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Poggi: "Fare le cose tutti insieme ci spinge a fare le scelte più indovinate"
© foto di Luca Marchesini

Paolo Poggi è intervenuto nella conferenza stampa per presentare il nuovo contratto con Paolo Zanetti dopo le parole del ds e del tecnico: “La cosa più bella è che forse ancora non è stata sottolineata è che il campionato è finito 12 giorni fa e stiamo già parlando di programmazione, con un rinnovo di contratto quadriennale con il tecnico, non è una cosa così scontata. Dopo una chiacchierata condivisa con tutti siamo arrivati al dunque, quindi oltre alla stima reciproca e alla volontà di ambo le parti di voler continuare, vuol dire che i discorsi sono fatti tra uomini, che si dicono le cose come stanno e con fiducia reciproca. Sono scelte coraggiose da ambo le parti, però la programmazione della società, con cui abbiamo parlato dal punto di vista tecnico e organizzativo, vuole fare passi avanti importanti. Abbiamo parlato anche del nuovo centro sportivo, non ci siamo fermati alle cose superficiali. Per questo è bello e impegnativo pensare al prossimo futuro perché ci sono tante cose in ballo, è fantastico per la parte agonistica, però il bello è che farlo assieme forse ci rende anche più tranquilli, ci dà la spinta per affrontare le cose senza timori reverenziali, con rispetto e coraggio, consapevoli della forza del nostro gruppo. Naturalmente la chiacchierata più significativa l’ha fatta Zanetti con il presidente, che è la cosa più bella e non scontata. Ora affronteremo la parte più significativa, quella della squadra, ma il bello è che lo faremo coesi, perché parlare insieme di certe cose ci spinge a fare scelte indovinate come successo l’anno scorso. Quindi anch’io sono molto contento del fatto che il mister possa restare con noi ancora per un po’, perché effettivamente quanto fatto è stato straordinario ma ancora non è sufficiente, il prossimo risultato sarebbe ancora più bello”.