Busio: "Contro la Roma forse la mia miglior prestazione. Punizioni? Sono giovane, mi metto in fila"

04.12.2021 15:53 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Busio: "Contro la Roma forse la mia miglior prestazione. Punizioni? Sono giovane, mi metto in fila"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Image Sport

Al Corriere del Veneto, Gianluca Busio, sorpresa di questo Venezia in Serie A, ha fatto il punto della situazione su queste sue prime gare in Italia. Queste alcune delle sue dichiarazioni

Zanetti?

«E’ un allenatore bravissimo, fa del lavoro la sua carta vincente. Parliamo spesso, in campo cerco di fare quello che mi chiede».

Miglior partita?

«Credo di aver giocato bene a Cagliari, dove ho anche segnato. Ma forse la mia miglior prestazione è stata quella contro la Roma»

L'avversario più forte?

«Bella domanda. Se proprio devo fare un nome allora dico Barella. È impressionante giocarci contro toccare con mano quanti metri di campo riesca a coprire».

Sul battere i piazzati:

«Sono giovane e mi devo mettere in fila... Devo rispettare le gerarchie della squadra e lo faccio molto volentieri. Spero che ci sia presto la possibilità di batterne una. O magari un rigore, chissà».

Verona?

«E’ una squadra forte e solida, ha dimostrato di poter battere grandi squadre come Roma, Lazio e Juve».