Cremonese-Venezia: esordio dal 1' per Forte. Bisoli si affida a Ciofani-Buonaiuto

17.10.2020 11:45 di Redazione Tuttoveneziasport   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Cremonese-Venezia: esordio dal 1' per Forte. Bisoli si affida a Ciofani-Buonaiuto

Dopo due settimane di sosta per consentire le gare delle varie Nazionali, torna in campo la Serie BKT. In programma, quest'oggi, otto match della 3ª giornata di campionato, tra cui il faccia a faccia dello "Zini" tra Cremonese e Venezia. Due squadre che hanno dimostrato di essere ancora alla ricerca della migliore condizione e della giusta quadratura in campo: solo un punto in due partite per la formazione grigiorossa, parzialmente riscattato dalla convincente vittoria in Coppa Italia contro l'Arezzo. Partenza altalenante per il Venezia che dopo due vittorie consecutive (tra campionato e Coppa), ha subito lo stop casalingo contro il Frosinone, di fatto raffreddando i timidi entusiasmi di inizio stagione. La sosta è servita a mettere benzina nei motori ed affinare i meccanismi di gioco, vedremo chi tra le due avversarie avrà tratto i maggiori benefici e chi si presenterà al meglio al mini-ciclo che coinvolgerà la cadetteria, con tre gare in sette giorni. Calcio d'inizio alle ore 14, arbitra il sig. Gianluca Aureliano di Bologna.

COME ARRIVA LA CREMONESE - Queste le parole di Pierpaolo Bisoli alla vigilia della sfida con il Venezia: "Mi aspetto dei passi in avanti, vogliamo iniziare a raccogliere i frutti del nostro duro lavoro. Davanti troveremo un Venezia collaudato e bravo ad aggredire". Il tecnico emiliano dovrà fare a meno di Zortea (distorsione alla caviglia), Ghisolfi (contrattura) e dell'ultimo arrivato Fornasier (in ritardo di condizione). Qualche indicazione sulla formazione è arrivata in conferenza pre-gara: Deli annunciato titolare, probabilmente sulla trequarti alle spalle di Ciofani e di uno tra Buonaiuto e Ceravolo. In questo caso probabile chance dal 1' per Castagnetti (in vantaggio su Pinato) in mediana, al fianco Gustafson e Valzania. L'alternativa è Gaetano trequartista, tornato a disposizione dopo aver superato i guai fisici che lo hanno tenuto fuori nella trasferta di Pisa. Linea a quattro di difesa con Ravanelli-Terranova coppia centrale e Bianchetti-Crescenzi sulle fasce. Tra i pali torna Alfonso al posto di Volpe.

COME ARRIVA IL VENEZIA - Zanetti dovrà fare a meno di Bjarkason, precauzionalmente in isolamente dopo un caso di positività al Covid nella Nazionale islandese Under 21. Il giocatore potrà riaggregarsi in gruppo dopo la sfida con la Cremonese, a seguito dell'esito del tampone. Fuori dai 23 convocati anche Felicioli, Cremonesi, Maleh e Bocalon, torna a disposizione Svoboda. Il tecnico veneto dovrebbe ancora schierare i suoi con il 4-3-1-2: Lezzerini in porta e linea a quattro formata da Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni e Molinaro (favorito su Marino) in difesa. Ballottaggio Crnigoj-Vacca per sostituire Maleh a centrocampo, non sembrano in discussione le maglie di Fiordilino e Taugourdeau. Intoccabile Aramu alle spalle di Capello e Forte, quasi sicuro dell'esordio dal 1' in maglia arancioneroverde dopo due settimane di lavoro a pieno regime con la squadra. "Da un punto di vista fisico stiamo bene, vogliamo riscattare la sconfitta subita contro il Frosinone ed ho visto i ragazzi carichi. Tutte le squadre di questo campionato sono forti, la Cremonese sulla carta è fortissima, ma noi siamo pronti". Questo il pensiero del tecnico in conferenza pre-gara.