Forte: "Arrivato qui mi ero prefissato di arrivare ai Play-Off, adesso dobbiamo puntare a fare questo tipo di prestazioni"

01.05.2021 16:55 di Redazione Tuttoveneziasport   Vedi letture
© foto di TuttoSalernitana.com
Forte: "Arrivato qui mi ero prefissato di arrivare ai Play-Off, adesso dobbiamo puntare a fare questo tipo di prestazioni"

L’attaccante del Venezia Francesco Forte, tornato al gol contro il Chievo nel giorno del suo compleanno, ai microfoni di DAZN ha commentato il pesante successo per 3-1 sul Chievo.

Francesco, auguri e complimenti per il gol. Sei contento di esserti sbloccato?
“Ringrazio i miei compagni, per gli auguri e per la prestazione che hanno fatto oggi. Siamo un grande gruppo e si vede anche da queste cose. Sono contento di fare parte di questa squadra, ora viene il bello e dobbiamo avere in tutte le partite lo stesso spirito di oggi”.

Cosa avete messo in campo più del Chievo per ottenere i tre punti.
“Era una partita molto complicata, soprattutto all’inizio perché loro sono partiti forte. Poi siamo usciti noi, con il nostro gioco e il nostro modo di preparare le partite. Abbiamo una nostra identità e l’abbiamo dimostrato anche oggi: deve essere la nostra forza per il finale di stagione”.

Si riapre anche il discorso secondo posto oppure per il momento pensate a raggiungere i playoff?
“Nel calcio mai dire mai: lo scorso anno pensavo di aver raggiunto la salvezza con la Juve Stabia, poi c’è stato il lockdown e il Cosenza si è slavato meritatamente sul campo. Ho imparato questo e me lo porto dietro”.

Siete partiti in sordina e ora avete 8 punti sulla Reggina a 3 giornate dalla fine: i playoff ad un passo che risultato sono?
“Un obiettivo che abbiamo raggiunto e che mi sono prefissato quando sono arrivato qui, quando il mister mi ha cercato. Adesso dobbiamo puntare a fare questo tipo di prestazioni, perché solo così arrivano i risultati”.

Il Chievo è la tua vittima preferita.
“Ho scherzato con Semper su questo dato. Lui è un grandissimo portiere e sono orgoglioso di avergli segnato”.