Le pagelle secondo TMW, male il centrocampo, Aramu letale

02.03.2021 08:00 di Redazione Tuttoveneziasport   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le pagelle secondo TMW, male il centrocampo, Aramu letale

Questi i voti di TMW al Venezia dopo il successo sulla Reggiana.

Pomini 6,5 - La carta d'identità non conta nulla: sono trentanove gli anni per l'ex Sassuolo, ma i riflessi sono quelli di un ragazzino. Straordinaria la parata su Zamparo a tempo scaduto.

Mazzocchi 6,5 - Uno dei più attivi tra i veneti, spinge con continuità sulla corsia di sua competenza dimostrando anche di avere un ottimo feeling con i traversoni verso il centro dell'area di rigore.

Svoboda 6 - Si fa saltare agevolmente in qualche circostanza, ma tutto sommato queste ingenuità non pesano sull'andamento dell'incontro. Prospetto interessante per il calcio italiano.

Ceccaroni 6 - Controlla senza particolari patemi la retroguardia arancioneroverde senza mai andare in particolare difficoltà.

Ricci 6,5 - Bravo ad inserirsi tra le linee quando gli si presenta l'occasione, fa sempre la scelta giusta quando si tratta di affondare il colpo: sfiora l'assist per Esposito in avvio di ripresa (Dall'89' Felicioli s.v.)

Fiordilino 5,5 - Perde qualche pallone di troppo a ridosso del centrocampo favorendo, il più delle volte, le ripartenze in velocità della compagine di Alvini.

Maleh 5,5 - Serata non entusiasmante per l'italo-marocchino, che non si è mai proposto con continuità in aiuto dei riferimenti più avanzati.

Aramu 7,5 - Letale dal dischetto per la rete che apre la marcature, vero uomo d'area in occasione della rete del 2-1: si porta il Venezia sulle spalle e con i suoi due gol la formazione veneta potrà vivere l'atmosfera del secondo posto almeno per una notte... (Dall'88' Bocalon s.v.)

Esposito 5,5 - Ci ha abituati a prestazioni di livello decisamente più alto: pesa, sulla sua prestazione, il clamoroso liscio da zero metri sul risultato di 1-1. E' comunque lui a procurarsi il calcio di rigore (Dal 71' Johnsen 6,5 - Impatto devastante con il match: appena entrato, si fa subito vedere in avanti fornendo l'assist per il raddoppio di Aramu)

Di Mariano 5,5 - A metà ripresa è Gyamfi a negargli un gol fatto con un super intervento di testa: discreto apporto alla distanza, meno positivo invece l'approccio iniziale con l'errore in marcatura su Libutti in occasione del momentaneo vantaggio ospite (Dal 79' Dezi s.v.)

Forte 6,5 - Si conferma il solito "treno": fa di tutto per la squadra, sia quando c'è da attaccare che quando si tratta di difendere. Gli manca il guizzo giusto negli ultimi metri, ma stasera la fortuna non è stata certamente dalla sua parte vista la traversa colpita al 60'. Da una sua giocata, poco dopo, è nato il gol del 2-1 (Dall'89' Modolo s.v.)