Reyer-Milano, coach Neven Spahija: "Questa sera abbiamo ottenuto una grande vittoria di squadra mostrando una grande reazione dopo Sassari"

17.03.2024 20:15 di Alberto Bison   vedi letture
Reyer-Milano, coach Neven Spahija: "Questa sera abbiamo ottenuto una grande vittoria di squadra mostrando una grande reazione dopo Sassari"

Nel 23° turno di LBA la Reyer Venezia ha sfidato l'Olimpia Milano in un Taliercio sold out. La formazione di coach Spahija s'impone con una super prestazione di squadra per 78-72. Direttamente dalla sala stampa del Taliercio, coach Neven Spahija ha rilasciato le seguenti dichiarazioni

Coach Neven Spahija 

"Questa sera abbiamo fatto una grande prestazione, ma devo ringraziare anche il pubblico che ci ha sostenuto fin dal primo minuto. Vincere contro Milano non è facile perché è molto fisica ed ha un super talento. Rispetto ai due precedenti stagionali abbiamo preparato la partita un po' in modo diverso. Questa sera siamo riusciti a controllare la partita per l'80%, con un grandissimo terzo quarto, che probabilmente è stato il migliore della stagione. Dunque, ancora una volta la squadra è riuscita a fare una grande prestazione corale dimostrando di essere unita. Il mio staff ha fatto un lavoro straordinario nel preparare questa partita, ma credo che la sconfitta contro Sassari sia stata una componente importante per dare tanta voglia di rivalsa alla mia squadra. In settimana, ho detto ai giocatori di credere nel loro lavoro e cancellare la prestazione di domenica scorsa contro Sassari".

Questa sera la squadra ha fatto una grandissima prestazione difensiva e Tucker è riuscito a concedere pochissimo a Shields?

"Vero. Però anche Davide ha fatto una grande prestazione difensiva. Oggi Jeff Brooks ha fatto tanto dando un grande contributo."

Questa sera Simms non ha giocato ci può dire il motivo?

"Aamir non ha giocato per scelta tecnica. Questa sera ho inserito Brooks e ho schierato Wiltjer da 4. Normalmente io gioco con 2 giocatori per posizione per questo Aamir non ha giocato".

Quanta consapevolezza in più vi da questa vittoria contro Milano?

"Questa vittoria è importantissima. Dopo la confitta contro Sassari ci siamo compattati e allenati duramente e questa sera la squadra ha dimostrato una grande reazione dopo la brutta sconfitta contro Sassari".

Milano è riuscita a rientrare nel finale di partita e l'ultimo minuto è stato davvero infuocato?

"E' impossibile controllare Milano per 40 minuti. Forse solo qualche squadra in Eurolega può farlo. Sapevamo che sarebbe stato difficile, ma siamo stati bravi a costruirci il vantaggio e a sopravvivere negli ultimi minuti."

Rispetto ai due precedenti di stagione, questa sera siete riusciti a difendere bene sull'Olimpia concedendo loro pochissimi tiri aperti?

"Si, rispetto alle precedenti partite abbiamo catturato meno rimbalzi e poi abbiamo concesso solo due triple negli ultimi venti minuti i partita. E poi abbiamo commesso meno errori rispetto ai primi venti minuti".