Modolo, Novakovich, Molinaro, Domestici e Pasqualato alla festa per il primo anno del Club Basso Piave

28.09.2022 15:01 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Modolo, Novakovich, Molinaro, Domestici e Pasqualato alla festa per il primo anno del Club Basso Piave
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Si è tenuta ieri la vistia di Marco Modolo e Andrjia Novakovic al Club "Basso Piave" presso il bar All'improvviso di Croce di Musile di Piave per festeggiare il primo anno di attività. Il club ha diramato un messaggio sui social per celebrare l'evento.

"Bellissima atmosfera ieri sera per la Festa del 1° anno del nostro Club Basso Piave al bar All'Improvviso di Musile di Piave che ha visto la partecipazione dei giocatori Marco Modolo e Andrija Novakovich.

Inoltre, come graditissima sorpresa, per la società Venezia FC sono intervenuti il Direttore Tecnico Cristian Molinaro, il Player Liaison Giambattista Domestici e il Delegato alla sicurezza Franco Pasqualato che hanno donato al nostro Club tre splendide maglie ufficiali con la scritta "Basso Piave" e il numero 22.

All'evento hanno preso parte anche gli esponenti di alcuni gruppi della Curva Sud arancioneroverde: Brigate Lagunari, Veterani e Vagabbondi.

Il Presidente del Club Basso Piave, Lodovico Segato, ha raccontato di come in questo primo anno di attività il Club sia riuscito a diffondere nel territorio della Venezia orientale la passione per la squadra e i colori arancioneroverdi, coinvolgendo tifosi e appassionati di tutte le età. Il Club conta oggi oltre 130 iscritti ed è sempre presente con una propria rappresentanza in Curva Sud nelle partite casalinghe allo stadio Penzo e in quasi tutte le trasferte in giro per l'Italia. Entusiasmo, passione e partecipazione sono i principali elementi che il Club Basso Piave continuerà a promuovere nel territorio anche in questa difficile stagione di serie B.

Il Direttore Tecnico Cristian Molinaro - ringraziando il Club Basso Piave per l'attività e l'entusiasmo portato nel territorio della provincia orientale - ha sottolineato l'importanza che questi incontri con la tifoseria hanno per la società. Dopo le difficoltà legate alla pandemia, infatti, il Venezia FC intende continuare a promuovere queste occasioni di incontro e dialogo con i vari gruppi di tifosi a Venezia, Mestre e provincia".