Venezia, una salvezza che passa dal calendario: quanti intrecci

27.06.2020 19:16 di Onorio Ferraro   Vedi letture
Venezia, una salvezza che passa dal calendario: quanti intrecci

Archiviata la vittoria nello scontro salvezza contro l'Ascoli, il Venezia adesso è pronto a pensare alla sfida contro il Livorno in programma lunedì alle ore 21:00 allo stadio "Picchi" in quel di Livorno. I ragazzi di Dionisi adesso si ritrovano in una classifica cortissima, complice anche di un Cosenza che nello scontro contro la Cremonese ha ridotto al minimo sindacabile la classifica per la salvezza diretta. 

Proprio qui entra in gioco il calendario. Mentre i lagunari sfideranno gli amaranto - ormai a picco - a Cosenza andrà in scena l'ennesimo scontro diretto che vede contendersi da un lato i rossoblu del neo-arrivato Occhiuzzi (due vittorie su due) e dall'altro un Trapani sempre più in difficoltà ma a una sola lunghezza dai calabresi. L'Ascoli invece, col caos che incombe in società, ospiterà il Crotone che è in corsa verso la promozione in Serie A ma che deve guardarsi le spalle da un rampante Spezia che sogna la massima categoria. Nella corsa alla salvezza c'è anche la Juve Stabia che col Venezia fuori di un soffio dai playout si vede adesso costretta al cambio di marcia. Lunedì, con il Benevento che è (quasi) aritmeticamente in Serie A, gli stabiesi se la dovranno vedere proprio con i sanniti guidati da Pippo Inzaghi, ai quali manca il punto finale per coronare il sogno partito in una notte di mezza estate. Gli intrecci di cui parlavamo però non si fermano: in vista del prossimo venerdì (32^ giornata) il Cosenza ospiterà l'Ascoli mentre tra Livorno e Trapani ci sarà - probabilmente - uno dei verdetti finale anche se non matematicamente. Mentre il Venezia sarà in campo contro l'Empoli ormai in ballo tra l'ultimo posto dei playout e la salvezza tranquilla anche Cremonese e Juve Stabia saranno impegnati rispettivamente con Pescara e Salernitana.