Cittadella, Gorini: "Una vittoria a Venezia sarebbe il miglior regalo per i miei 50 anni"

27.02.2024 17:45 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Cittadella, Gorini: "Una vittoria a Venezia sarebbe il miglior regalo per i miei 50 anni"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“Tornare con una vittoria da Venezia sarebbe il regalo più bello per i miei 50 anni, non credo sia solo una coincidenza giocare il giorno del mio compleanno al Penzo. Una vittoria sarebbe il regalo più bello, anche per vendicare la finale play off di qualche anno fa”. Il tecnico del Cittadella Edoardo Gorini parla così in conferenza stampa alla vigilia dello sfida contro i lagunari in cui la squadra padovana dovrà cercare di risollevarsi dopo sei sconfitte di fila: “Il Venezia sta bene, sono passati da tre per la cessione di Johnsen e hanno giocatori di grande valore come Pohjanpalo, sono molto bravi sulle ripartenze e sono degli ossi duri. - continua Gorini come riporta Trivenetogoal.it - In questo momento ci serve un risultato positivo che ci sblocchi la testa. Tutto quello che viene per bloccare questa emorragia di risultati, ben venga”.

Spazio poi al possibile cambio di modulo: “Ci sto pensando perché può aiutare a fare qualcosa di più a livello mentale, se lo farò sarà per essere più aggressivi senza però cambiare la mentalità. Il 4-3-2-1 è un’alternativa che abbiamo già fatto, mentre la difesa a 3 mi piace e la sto valutando, ma in testa ho già tante cose. - continua Gorini - Siamo in ricerca di un buon risultato e faremo di tutto per averlo. Serve crescere in termini di carisma e abbiamo i giocatori per farlo. Dobbiamo responsabilizzarci tutto quanti qualcosa in più”.

Infine spazio alla situazione in rosa: “Sto cercando di capire se Baldini può essere riproposto dall’inizio anche a Venezia o meno, è uno dei dubbi che mi porterò dietro fino alla fine. Amatucci in regia? Lo può fare e lo posso riproporre li, ma in generale tutti stanno bene”.